Stack inaugura il suo terzo data center a Siziano

Il nuovo impianto porta la capacità dei data center Stack in Italia a 120 mila metri quadrati e ad oltre 50 MW di potenza

Tecnologie

Stack Infrastructure ha annunciato l'apertura del suo terzo data center nel campus di Milano (a Siziano). La nuova struttura, costruita in meno di 12 mesi su un terreno acquisito nel 2021, porta la capacità dei data center Stack in Italia a 120 mila metri quadrati e ad oltre 50 MW di potenza. La nuova struttura è alimentata al 100% da energia rinnovabile, utilizza diverse caratteristiche di risparmio energetico, tra cui pannelli fotovoltaici e infrastrutture per l'isolamento del calore e ha la prequalifica per la certificazione LEED Gold.

Più in dettaglio, attualmente Stack a Stiziano opera attraverso tre campus. Quello denominato MIL01 ha due data center (MIL01a e MIL01b) e occupa circa 100 mila metri quadrati, per una potenza complessiva di 40 MW. MIL02 è adiacente a MIL01, occupa una superficie di circa 9 mila metri quadrati per una potenza di 10 MW. Infine, MILL3 è una struttura da 5 mila metri quadrati con una potenza di 10 MW (la metà per i carichi IT).

Il completamento dell'ultima struttura di Milano rafforza ulteriormente il posizionamento di Stack in Italia e fa parte della strategia di crescita di Stack nella regione EMEA, che prevede la collaborazione con i principali clienti hyperscale ed enterprise, fornendo - spiega la società "soluzioni flessibili e best-in-class per soddisfare le loro esigenze in continua evoluzione".

Oltre agli impianti già operativi, Stack possiede più di 100 mila metri quadrati di terreno a Siziano, compreso un nuovo lotto adiacente ai campus esistenti acquisito all'inizio di quest'anno, in grado di supportare oltre 80 MW di potenza totale. In particolare, qui è prevista la costruzione di MILL2, un campus di quasi 150 mila metri quadrati che ospiterà strutture per una potenza prevista di 30 MW.

"Crediamo che il panorama italiano dei data center sia all'inizio di un trend di crescita significativo", ha dichiarato John Eland, Amministratore Delegato di Stack EMEA. "Il nostro ultimo investimento nella regione è una componente chiave della nostra strategia di espansione nell'area EMEA e rafforza la nostra posizione di partner operativo e di sviluppo di fiducia dei nostri clienti nei mercati più importanti per la loro crescita."

"Con l'accelerazione della digitalizzazione in Italia, sia nel settore pubblico sia in quello privato, e con il continuo ampliamento della disponibilità di hyperscaler, siamo sempre più consapevoli della crescente necessità di nuova capacità", ha spiegato Sherif Rizkalla, CEO di Stack EMEA - Italia. "L'apertura della nostra nuova struttura dimostra che Stack ha ancora una volta tratto vantaggio dalle sue solide relazioni locali per fornire rapidamente capacità scalabile e sostenibile ai propri clienti".

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Speciali Tutti gli speciali

Speciale

Internet of Things in Italia: Sviluppo e Novità

Monografia

La sostenibilità al centro

Speciale

Software Enterprise

Speciale

Veeam On Tour 2022

Webinar

Advanced Cluster Security: come si mette davvero al sicuro il cloud

Calendario Tutto

Set 14
ACRONIS - Imposta correttamente la tua strategia di Disaster Recovery
Ott 20
SAP NOW 2022

Magazine Tutti i numeri

ImpresaCity Magazine


Leggi il Magazine

Iscriviti alla nostra newsletter

Soluzioni B2B per il Mercato delle Imprese e per la Pubblica Amministrazione

Iscriviti alla newsletter