▾ G11 Media Network: | ChannelCity | ImpresaCity | SecurityOpenLab | GreenCity | Italian Channel Awards | Italian Project Awards | ...

Data4 stanzia un miliardo per crescere in Italia

Data4 ha sviluppato un esteso piano di investimenti in Europa, con una precisa focalizzazione sull'Italia

Trasformazione Digitale

Data4 ha dato i primi dettagli sulla sua strategia di crescita, in Italia e in Europa, da qui al 2029. La strategia si basa su una raccolta di capitale per 2,2 miliardi di euro, che serviranno per la prima fase di un piano di investimenti su larga scala, a livello europeo.

L'investimento specifico per l’Italia è previsto di un miliardo di euro, con l’obiettivo - spiega Data4 - di modernizzare e sviluppare ulteriormente il campus di Cornaredo alle porte di Milano. Questo progetto viene considerato "rappresentativo" dell'approccio di Data4: riqualificare vecchie aree industriali a beneficio della digitalizzazione e fornire ai clienti l’accesso ad una rete europea di infrastrutture connesse che raggiungerà oltre 1GW entro il 2030.

Partecipa agli ItalianSecurityAwards 2024 ed esprimi il tuo voto premiando le soluzioni di cybersecurity che reputi più innovative

Più in generale, Data4 intende sviluppare i propri campus digitali con un piano di investimenti che alloca, entro la fine del 2029, 2 miliardi di euro destinati alla Francia, circa 1 miliardo di euro a Germania e Italia, oltre 500 milioni di euro a Spagna e Polonia. Non sono esclusi altri investimenti e una ulteriore raccolta di capitale, ma per ora sono queste le iniziative pianificate.Fonte: Data4

"In qualità di azienda fortemente europea, intendiamo espandere i nostri mercati attuali per diventare il principale operatore di data center in Europa", ha spiegato Olivier Micheli, CEO di Data4. Sottolineando che la società si propone sempre più come valida alternativa ai fornitori di hosting americani e asiatici.

Data4 sottolinea particolarmente l'approccio sostenibile che sarà sempre più seguito nello sviluppo dei data center. La progettazione delle infrastrutture prevede l’utilizzo di calcestruzzo a basse emissioni di carbonio, il calore dissipato viene il più possibile recuperato, sono usate tecniche di raffreddamento innovative, viene seguito un continuo assessment del ciclo di vita del data center per ridurre il suo impatto ambientale complessivo.

Per le strutture di Data4 in Italia - ha spiegato Davide Suppia, Country Manager e Sales VP di Data4 Italia - fare parte di un complesso europeo ma con una presenza capillare "ci conferisce una forte competenza regionale" e quindi di "sviluppare progetti che abbiano un impatto concreto sulla regione circostante", anche grazie a "un elevato grado di autonomia decisionale... che rappresenta un vero valore aggiunto dell’offerta del Gruppo per i nostri clienti finali".

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Iscriviti alla nostra newsletter

Soluzioni B2B per il Mercato delle Imprese e per la Pubblica Amministrazione

Iscriviti alla newsletter