Accenture: una unità focalizzata su ServiceNow

Il nuovo Accenture ServiceNow Business Group parte dalle esperienze dirette fatte dalla società di consulenza per arrivare a soluzioni specifiche per settori verticali

Trasformazione Digitale
Un gruppo nutrito di professionisti focalizzati sulla piiattaforma ServiceNow e sulle sue applicazioni in diversi settori verticali. È questa in estrema sintesi la natura del nuovo Accenture ServiceNow Business Group, la cui nascita segna l'avvio di una nuova collaborazione significativa fra le due aziende. Collaborazione che tra l'altro vedrà nei prossimi cinque anni investimenti per diversi milioni di dollari. L'ambito è ovviamente quello della digitalizzazione ed automazione dei processi.

Un ambito che però si allarga, anche sulla base delle esperienze maturate durante il primo lockdown, alla concezione di un workplace più moderno. Più dotato di workflow self-service e più in grado di fornire una esperienza di lavoro soddisfacente. Con impatti positivi anche sulla produttività, il che dal punto di vista delle imprese non guasta affatto.

Supportato da circa 8.500 specialisti esperti di ServiceNow, il nuovo gruppo - spiega Accenture - svilupperà soluzioni "specifiche per ciascun settore e ambito, progettate per fornire ai clienti risultati tangibili e su scala". Anche grazie al fatto che Accenture stessa è un utente importante di ServiceNow. La società di consulenza infatti utilizza i suoi workflow per l’employee engagement, l'elaborazione delle fatture, la gestione delle risorse, l'intelligenza artificiale per l’IT operations e il suo service desk globale.

Il concetto dell'automazione dei workflow si applica a qualsiasi ambito, e infatti il nuovo business group intende operare a 360 gradi. Inizialmente, però, si focalizzerà su alcuni mercati verticali: telecomunicazioni, servizi finanziari e governativi, industria manifatturiera, assistenza sanitaria e life science. L’attività si focalizzerà inizialmente su employee engagement, customer service e customer operations, intelligenza artificiale per IT operations, security e cyber risk. In futuro verranno sviluppate nuove soluzioni specifiche di settore.
Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Speciali Tutti gli speciali

Speciale

La nuova Sanità post-pandemia

Speciale

Il New Normal dei Data Center

Speciale

La Cyber Security del new normal

Webinar

Multicloud management: gestire le "nuvole" senza problemi

Webinar

MITRE ATT&CK: una guida chiara per la cyber security aziendale

Calendario Tutto

Magazine Tutti i numeri

ImpresaCity Magazine


Leggi il Magazine

Iscriviti alla nostra newsletter

Soluzioni B2B per il Mercato delle Imprese e per la Pubblica Amministrazione

Iscriviti alla newsletter

contatori