Logo ImpresaCity.it

IDC: cresce il mercato server in Europa

Segnali positivi dal settore server grazie agli aggiornamenti delle aziende e agli investimenti degli hyperscaler

Redazione Impresacity

Meno server ma più costosi: è in sintesi la fotografia del mercato server della regione EMEA secondo IDC, che ha rilasciato le sue stime sul business del secondo trimestre dell’anno. Il mercato ha visto infatti un calo delle vendite in volumi (circa 515 mila unità, pari a un -3,7% anno su anno) ma una crescita sensibile in valore. L’incremento del giro d’affari è stato del 29% se calcolato in dollari (4,1 miliardi) e del 18,7% se considerato in euro (3,4 miliardi).

Una parte cospicua di questa crescita, spiega IDC, è legata allo sviluppo dei datacenter che alcuni grandi hyperscaler stanno realizzando in Europa Occidentale. Più che in passato, ora AWS, Microsoft e Google stanno seguendo una strategia di diversificazione che li porta ad aumentare il numero delle nazioni con datacenter dedicati.

Suddividendo il mercato in tipi di server, i sistemi rack standard hanno fatto registrare una crescita anno su anno del 29%. Ancora meglio è andata ai server multinodo, il cui giro d’affari è cresciuto del 251% circa per le configurazioni standard e del 87% circa per quelle custom. In queste crescite conta molto l’aumento del prezzo medio di vendita dei singoli sistemi.
idc server emea 2q18Si è registrato un aumento dei ricavi importante anche per i grandi sistemi (+49% circa), grazie a un ciclo di aggiornamenti che ha interessato in particolare Danimarca, Francia, Germania e Italia. La nazione che ha spinto il mercato nel trimestre considerato è stata però la Gran Bretagna, con una crescita delle vendite in valore che ha sfiorato il 30%.

In quanto all’andamento dei singoli produttori, si segnalano le crescite nel trimestre di Dell-EMC e Lenovo, entrambe superiori alla media del mercato, e quella di IBM, che però ha sempre la caratteristica di essere legata ormai solo ai grandi sistemi e di presentare una forte stagionalità.
Pubblicato il: 02/10/2018

Speciali

speciali

Cybertech Europe 2018

speciali

Veeam On Forum 2018, il futuro iper-disponibile corre veloce