Red Hat e ABB collaborano nelle soluzioni con l’edge industriale e il cloud ibrido

Automazione e software industriale per sfruttare la convergenza tra IT e OT, con soluzioni digitali on-demand e su scala, per applicazioni distribuite in modo flessibile dall’edge al cloud

Industria 4.0 Cloud

Partnership globale tra ABB e Red Hat. L’idea è quella di permettere ai settori che utilizzano i software industriali e di automazione di processo ABB di scalare in modo rapido e flessibile sfruttando le piattaforme e i servizi applicativi di Red Hat basati su Enterprise Linux.

La partnership consente la virtualizzazione e la containerizzazione del software di automazione con Red Hat OpenShift per fornire una flessibilità avanzata nel deployment dell’hardware, ottimizzato in base alle esigenze dell’applicazione. Fornisce inoltre un’efficiente orchestrazione del sistema, consentendo di prendere decisioni in tempo reale basate sui dati in periferia ed effettuare ulteriori elaborazioni nel cloud.

Red Hat OpenShift, piattaforma Kubernetes di punta, con Red Hat Enterprise Linux fornisce ad ABB un’unica piattaforma applicativa coerente, dai piccoli sistemi a singolo nodo ai cluster hyperconverged scalati nell’edge industriale, semplificando le attività di sviluppo e gestione per i clienti di ABB.

Nel dettaglio, Red Hat OpenShift aumenta la flessibilità di deployment e la scalabilità di ABB Ability Edgenius, una piattaforma edge completa per applicazioni software industriali, insieme ad ABB Ability Genix Industrial Analytics and AI Suite, una piattaforma di livello enterprise e una suite di applicazioni che sfruttano l’AI industriale per guidare i risultati di business digitale Industry 4.0 per i clienti. Edgenius e Genix di ABB possono essere scalati senza problemi e in modo sicuro su più implementazioni. Grazie a questa partnership, ABB avrà accesso a funzionalità come il provisioning zero-touch (configurazione remota delle reti) che possono aumentare la gestibilità e la coerenza tra gli ambienti degli impianti.

L’alleanza con Red Hat consentirà ad ABB di continuare ad aiutare i clienti a migliorare le loro operazioni in un panorama digitale in rapida evoluzione. Dà loro accesso agli strumenti necessari per integrare IT e OT a livello di impianto, riducendo i rischi e ottimizzando le prestazioni”, commenta Bernhard Eschermann, Chief Technology Officer di ABB Process Automation.

Red Hat collabora con ABB per avvicinare le tecnologie operative e informatiche e formare l’industrial edge. Insieme, intendiamo semplificare la transizione dalle operazioni automatizzate a quelle autonome e rispondere alle esigenze produttive attuali e future utilizzando tecnologie open-source Lavorando per abbattere le barriere tra l’IT e gli impianti, cerchiamo di guidare l’innovazione e segnare un cambiamento paradigmatico nella tecnologia operativa basata sull’open source”, conclude Matt Hicks, executive vice president, Products and Technologies di Red Hat.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Speciali Tutti gli speciali

Speciale

Internet of Things in Italia: Sviluppo e Novità

Monografia

La sostenibilità al centro

Speciale

Software Enterprise

Speciale

Veeam On Tour 2022

Webinar

Advanced Cluster Security: come si mette davvero al sicuro il cloud

Calendario Tutto

Set 14
ACRONIS - Imposta correttamente la tua strategia di Disaster Recovery
Ott 20
SAP NOW 2022

Magazine Tutti i numeri

ImpresaCity Magazine


Leggi il Magazine

Iscriviti alla nostra newsletter

Soluzioni B2B per il Mercato delle Imprese e per la Pubblica Amministrazione

Iscriviti alla newsletter