Nutanix, nuove funzionalità nella Cloud Platform per dati strutturati e non strutturati

Alla conferenza virtuale .Next Digital Experience in corso in questi giorni, particolare attenzione a prestazioni, scalabilità, mobilità e governance per oggetti, file e database

Cloud
Il multicloud ibrido si arricchisce con le nuove funzionalità per la Nutanix Cloud Platform, che semplificano la gestione dei dati e ottimizzano i database e le prestazioni dei carichi di lavoro big data per le applicazioni più critiche.

Come illustrato durante la conferenza virtuale .Next Digital Experience di Nutanix, in corso in questi giorni, la piattaforma cloud di Nutanix fornirà servizi di tiering dei dati non strutturati dall’on-premise al cloud, con prestazioni storage due volte superiori per i workload database e di tre volte superiori per i workload big data, senza richiedere complesse riconfigurazioni, oltre a Nutanix Data Lens, un nuovo servizio di governance dei dati non strutturati. Non solo: la soluzione Nutanix Era per la gestione dei database, offre ora scalabilità storage “one-click” e controllo degli accessi basato sui ruoli per la gestione dei database in ambienti multicloud ibridi.

Adesso, le aziende che desiderano modernizzare la loro infrastruttura IT ed eseguire database su larga scala, potranno farlo facilmente senza richiedere complesse modifiche alla configurazione dello storage dei loro database, con un conseguente aumento delle prestazioni. Inoltre, i clienti beneficeranno di una latenza inferiore dello storage sfruttando i progressi fatti in ambito hardware, come la tecnologia Intel Optane combinata con la funzionalità di posizionamento preferenziale dei dati di Nutanix.

rajiv mirani nutanixRajiv Mirani, CTO di Nutanix

Inoltre, Nutanix ha semplificato notevolmente l'esecuzione di carichi di lavoro di analisi dei dati, compresi i carichi di lavoro Hadoop e SAS Grid. Una nuova modalità di storage RF (Replication Factor) integrata nella piattaforma Nutanix permette un'elaborazione dei dati fino a 3 volte più veloce, riducendo di conseguenza i costi. Infine, Nutanix Objects, la soluzione per lo storage di oggetti compatibile con il servizio di storage Amazon S3, supporta lo storage ad alte prestazioni (petabyte), per la creazione di data lake. I clienti che lavorano con le moderne applicazioni di analisi, come Apache Spark, beneficeranno di un notevole aumento delle prestazioni delle query e dell'elaborazione di batch di grandi dimensioni con Amazon S3 Select e il supporto ottimizzato per Amazon S3A. 

Era
, il servizio per la gestione di database offerto da Nutanix, gestisce le più note librerie di database, come ad esempio PostgreSQL, MySQL, Microsoft SQL Server e Oracle Database, in ambienti multicloud ibridi. Grazie a Era, le aziende possono ora rapidamente ridimensionare lo storage online di database con un solo clic invece che in giorni o settimane. Inoltre, i clienti possono facilmente implementare le loro policy di sicurezza e conformità grazie al supporto per il controllo degli accessi basato sui ruoli, così come condividere in modo sicuro l'accesso ai database e le attività di gestione degli stessi. 

Per i dati non strutturati in cloud, arriva oggi Nutanix Data Lens, un nuovo servizio cloud progettato per consentire ai clienti di gestire la crescita di dati non strutturati e proteggerli. Fornendo una visione globale con informazioni dettagliate sui dati non strutturati memorizzati nel servizio di unified storage di Nutanix - sia on-premise sia nel cloud pubblico – inclusi tipologie di accesso, aging e tipologia di dati e altro ancora, Nutanix Data Lens semplifica la gestione del ciclo di vita dei dati così come fornisce protezione contro attacchi ransomware, rilevando e bloccando file sospetti e segnalando attività anomale.

Infine, Nutanix permette ai clienti di gestire la crescita di dati non strutturati, con supporto nativo per l’attività di tiering verso Nutanix Objects, AWS S3 e la soluzione di storage a oggetti Azure Blob, così come di gestire il disaster recovery per la condivisione dei file su Nutanix Files con un RPO (Recovery Point Objective) di 1 minuto e ripristino automatico.

"I clienti desiderano modalità diverse per archiviare i dati - sia strutturati sia non strutturati - e semplificarne la gestione senza doversi affidare a diversi fornitori per farlo", commenta Rajiv Mirani, Chief Technology Officer di Nutanix. "Le nuove funzionalità di Nutanix Cloud Platform estendono la nostra innovazione focalizzata sui dati alle applicazioni ad alte prestazioni per offrire una piattaforma unificata con servizi dati completi per tutti i carichi di lavoro e tutte le varietà di dati". 

L’azienda fa sapere che nuove funzionalità di Nutanix Era sono già disponibili, mentre il supporto esteso per database e applicazioni big data in Nutanix Cloud Platform e le funzionalità di gestione per i dati non strutturati sono attualmente in fase di sviluppo.
Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Iscriviti alla nostra newsletter

Soluzioni B2B per il Mercato delle Imprese e per la Pubblica Amministrazione

Iscriviti alla newsletter

contatori