Cloud ibrido fluido e scalabile con la nuova generazione di server IBM Power

Il nuovo Power E1080 offre prestazioni per core 2,5 volte superiori rispetto ai server x86 e stabilisce un nuovo record mondiale del benchmark SAP per i sistemi a 8 socket

Tecnologie Cloud
Arriva il nuovo server IBM Power E1080, il primo di una nuova famiglia di server basati sul nuovo processore IBM Power10, progettato specificamente per ambienti cloud ibridi.

In un momento in cui la priorità è quella di migliorare l’agilità e la flessibilità operative, la risposta è quella di un modello di cloud computing ibrido, che combini risorse on-premise con un’infrastruttura basata su cloud e sia capace di fornire fino a 2,5 volte maggior valore rispetto a un approccio basato solo sul cloud pubblico.  

In questo scenario, il nuovo IBM E1080 è stato progettato per introdurre diverse funzionalità, tra le quali vi sono in primo luogo miglioramenti per il cloud ibrido, metering del software Red Hat, tra cui Red Hat OpenShift e Red Hat Enterprise Linux, produttività containerizzata OpenShift 4,1 volte superiore per core rispetto ai server x86, coerenza architetturale e flessibilità cloud-like nell'intero ambiente per favorire l'agilità e migliorare i costi senza il refactoring delle applicazioni. 

Vi sono poi nuovi strumenti di sicurezza progettati per ambienti cloud ibridi tra cui transparent memory encryption (TSME), che consentono di evitare configurazioni di gestione aggiuntive, motori di crittografia per core superiori di 4 volte, che abilitano una crittografia AES 2,5 volte più veloce rispetto a IBM Power E980 con un software di sicurezza per ogni livello del system stack. 

Inoltre, si legge in una nota, vi è un solido ecosistema di ISV, Business Partner e supporto per ampliare le capacità di IBM Power E1080 e il modo in cui le imprese possono creare il proprio ambiente cloud ibrido, sfruttando anche le prestazioni da record per le applicazioni SAP in un sistema a 8 socket. IBM sta anche annunciando un nuovo servizio Power Expert Care a più livelli per aiutare le aziende a proteggere i propri sistemi dalle più recenti minacce alla sicurezza informatica, fornendo allo stesso tempo coerenza hardware e software e maggiore disponibilità dei sistemi. 

Il server IBM Power E1080, prosegue la nota, è costruito attorno al processore IBM Power10, progettato da IBM e prodotto da Samsung utilizzando la tecnologia EUV a 7 nm. Grazie al nuovo processore, il server IBM Power E1080 può fornire fino al 30% in più di prestazioni per core e oltre il 50% in più di capacità totale a livello di socket e di sistema rispetto al server BM Power E980 di generazione precedente. Tutto ciò, conclude la nota, si traduce in un consumo energetico inferiore del 33% per lo stesso carico di lavoro su IBM Power E1080 rispetto a IBM Power E980, offrendo alle imprese la piattaforma ideale per consolidare i carichi di lavoro, risparmiando sui costi hardware e software.
Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Speciali Tutti gli speciali

E-Book

L'imperativo del CIO

Speciale

Un nuovo modo di lavorare

Speciale

La nuova Sanità post-pandemia

Speciale

Il New Normal dei Data Center

Speciale

La Cyber Security del new normal

Calendario Tutto

Ott 05
VMworld 5-7 ottobre 2021
Ott 05
Intelligent Connected Workplace L’azienda a trazione digitale
Ott 20
Bitdefender - EDR Threat Hunting
Nov 17
Bitdefender - Smartworking e reti ibride in sicurezza

Magazine Tutti i numeri

ImpresaCity Magazine


Leggi il Magazine

Iscriviti alla nostra newsletter

Soluzioni B2B per il Mercato delle Imprese e per la Pubblica Amministrazione

Iscriviti alla newsletter

contatori