▾ G11 Media Network: | ChannelCity | ImpresaCity | SecurityOpenLab | GreenCity | Italian Channel Awards | Italian Project Awards | ...

Anche ReeVo aderisce al progetto europeo Gaia-X

Nuove opportunità di networking grazie a una rete composta da oltre 200 realtà europee

Cloud
Anche il cloud & cyber security provider italiano ReeVo ha aderito al progetto Gaia-X. Avviato da Germania e Francia e promosso anche dal Governo italiano, Gaia-X nasce come noto con l’obiettivo di creare una federazione europea di servizi e infrastrutture cloud per proteggere al meglio i diritti digitali e i dati dei cittadini europei. L’importanza dell’iniziativa è sottolineata anche dall’ampia partecipazione di aziende, che vede tra le altre Deutsche Telekom, Siemens, Bosch, e per l’Italia Eni, Enel e Retelit, solo per citarne alcune.  

Tra gli obiettivi di Gaia-X vi è la creazione e condivisione di un sistema di riferimento e standard comuni per gestire i dati, in modo da consentire alle istituzioni e aziende europee la portabilità su infrastrutture federate che siano progettate per tutelare la privacy e la sicurezza informatica, con un livello di servizio che consenta alle aziende europee di competere a livello globale e al tempo stesso agli utenti dei servizi cloud di governare la propria sovranità digitale.  

La partecipazione al progetto rientra nel percorso di evoluzione di ReeVo, focalizzata con i propri servizi, localizzati in Italia, alla gestione e protezione dei dati e della sovranità digitale delle istituzioni e delle aziende europee. ReeVo, operando attraverso data center certificati ANSI TIA-942/Rating 4 o equiparabili, geograficamente dislocati sul territorio italiano, a Milano, Roma e in Sardegna, condivide pienamente la mission disegnata dal Board of Directors di Gaia-X.

reevo the giannettos dueSalvatore e Antonio Giannetto

Antonio Giannetto, Fondatore e CEO di ReeVo, ha così commentato: “Siamo onorati di avere aderito al progetto europeo Gaia-X, che riteniamo un’iniziativa fondamentale per il sistema Paese. Con la nostra quindicennale esperienza nella gestione e protezione dei dati e delle applicazioni, saremo felici di poter supportare strategicamente questa iniziativa, che sono certo contribuirà a incrementare la capacità competitiva delle aziende europee. Voglio infine ringraziare il Board of Directors di Gaia-X e in particolare il suo CEO, Francesco Bonfiglio, per l’accoglienza dimostrataci e augurare loro buon lavoro per la crescita del progetto”.  

Con l’adesione al Progetto Gaia-X – ha sottolineato Salvatore Giannetto, Fondatore e Presidente di Reevopotremo fornire la nostra esperienza e le nostre infrastrutture e consentire così la costruzione di un ecosistema digitale aperto, attraverso cui le aziende europee potranno utilizzare servizi digitali con standard comunitari comuni e impedire che il valore intrinseco dei dati possa uscire dai confini del Vecchio Continente”.
Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Speciali Tutti gli speciali

Speciale

AI Generativa

Speciale

Sviluppo Software

Speciale

L’Ecommerce B2B in azione

Speciale

Speciale Mobile World Congress 2024

Webinar

Dopo CentOS, tutto quello che serve sapere sull’evoluzione del sistema operativo enterprise

Calendario Tutto

Giu 18
IDC Security Forum 2024
Giu 18
Il supporto di Gyala per ottenere la compliance alla NIS2: tecnologia e consulenza
Lug 04
#MeseDelCanale - L'intelligenza artificiale come acceleratore strategico per il canale

Magazine Tutti i numeri

ImpresaCity Magazine


Leggi il Magazine

Iscriviti alla nostra newsletter

Soluzioni B2B per il Mercato delle Imprese e per la Pubblica Amministrazione

Iscriviti alla newsletter