Equinix, poker a Milano con un nuovo data center all’avanguardia

Aprirà nel 2021 la quarta struttura milanese, per un investimento da 51 milioni di dollari

Trasformazione Digitale Cloud
Aprirà nel primo trimestre 2021 nuovo data center a Milano di Equinix. Denominato ML5, il data center International Business Exchange offrirà una colocation all’avanguardia, oltre a una serie di servizi di interconnessione avanzati, tra cui cui Equinix Cloud Exchange Fabric e Equinix Internet Exchange. 

Situato nei pressi di Via Caldera, in una delle location meglio collegate a Milano, il nuovo ML5 sarà il quarto data center di Equinix in Italia. Quelli esistenti offrono già accesso a un’ampia scelta di fornitori di servizi di rete, punti di scambio Internet, reti di distribuzione di contenuti e fornitori di servizi cloud. Questa espansione supporta ulteriormente le aziende italiane nelle proprie strategie di digital transformation, oltre a consentire alle aziende globali di tutti i settori di espandere le proprie attività in Italia. 

La struttura modulare del nuovo data center incorpora i principi Flexible Data Center (FDC) di Equinix, che fanno leva sugli elementi di progettazione per lo spazio, la potenza e il raffreddamento per garantire la predicibilità della manutenzione a lungo termine. Questo approccio offre ai clienti standard elevati per quanto riguarda i tempi di uptime e la disponibilità, riducendo al contempo il rischio operativo e la complessità. 
emmanuel becker equinix managing director italy[2]Emmanuel Becker, Managing Director di Equinix Italia
I data center Equinix di Milano supportano oltre 160 aziende, tra cui i principali operatori di telecomunicazioni, attraverso i principali hub di interconnessione di Milano. I data center forniscono anche collegamenti diretti con il Milan Internet Exchange (MIX), il consorzio TOP-IX e i principali carrier di telecomunicazioni. Anche il nuovo data center fornirà accesso diretto al servizio di rete software-defined di Equinix, ECX Fabric, che consente interconnessioni virtuali ad alcuni dei più grandi cloud provider del mondo, come per esempio Amazon Web Services, Microsoft Azure, Oracle Cloud Infrastructure e Google Cloud

Si prevede che la prima fase di ML5, per un investimento di 51 milioni di dollari, fornirà una capacità di 500 cabinet, equivalenti e uno spazio di colocation di circa 1.400 mq. Al completamento delle fasi future, ML5 dovrebbe fornire una capacità totale di oltre 1.450 cabinet equivalenti e uno spazio di colocation di oltre 4.200 mq. Progettata secondo lo standard LEED Gold, la nuova struttura utilizzerà il 100% di energia rinnovabile 

“Quest'ultimo investimento dimostra il nostro continuo supporto al mercato italiano come punto strategico di interconnessione. Con questo nuovo data center, siamo sempre di più al fianco delle aziende in Italia che vogliono espandersi sia a livello locale che internazionale. I data center sono fondamentali per la connettività e sono al centro del modello economico del Paese, soprattutto in questo periodo critico. Il nostro obiettivo è quello di continuare ad espanderci e a offrire più servizi per aiutare le aziende ad estendere le loro operazioni IT at the digital edge”,
sottolinea Emmanuel Becker, Managing Director Italy di Equinix
Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Speciali Tutti gli speciali

Webinar

Attacco al cloud, così stanno sabotando la ripartenza. Correre ai ripari, evitare rischi

Speciale

Obiettivo PMI Italiane

Speciale

Stampa gestita: il servizio conquista

Speciale

HPE Innovation Lab NEXT: ripartire con la co-innovazione

Webinar

La cyber security agile per la nuova IT

Calendario Tutto

Magazine Tutti i numeri

ImpresaCity Magazine


Leggi il Magazine

Iscriviti alla nostra newsletter

Soluzioni B2B per il Mercato delle Imprese e per la Pubblica Amministrazione

Iscriviti alla newsletter

contatori