L'AI di Google per il manufacturing di Renault

Renault sceglie Google per portare funzioni di analytics e AI alla sua piattaforma digitale per il manufacturing

Industria 4.0
Il (relativamente, ormai) nuovo corso di Thomas Kurian per Google Cloud fa segnare una conquista importante. Google e Renault hanno definito una partnership industriale e tecnologica collegata alla trasformazione in logica Industry 4.0 della parte manufacturing del gruppo automotive francese. E anche, secondo le due aziende, legata alla digitalizzazione in generale di molti processi Renault. Anche in conseguenza della pandema Covid-19.

Google e Renault non hanno indicato i termini economici dell'accordo. Ma secondo Bloomberg si tratta per Google del più grande accordo in campo industriale in Francia. L'accordo è comunque importante per le prospettive di sviluppo di entrambe le parti. Non solo di Google.

Google Cloud ha da qualche tempo annunciato chiaramente la propria volontà di crescere in Europa. Dove i clienti automotive sono particolarmente interessanti sia per dimensione, sia per la fase di forte evoluzione tecnologica che stanno attraversando. Non a caso SAP ha recentemente messo in primo piano la sua collaborazione con Porsche. Mentre AWS conta tra i suoi grandi clienti il gruppo Volkswagen.
renault 2Da parte sua, Renault ha la forte necessità di ottimizzare i propri processi. E le tecnologie di Google Cloud possono certamente essere di aiuto. Il mercato dell'auto non si può certo definire fiorente, nonostante gli sviluppi tecnologici dell'automotive. E nel post-pandemia diventa ancora più necessario ottimizzare spese ed investimenti produttivi.

Da questo punto di vista Renault ha iniziato già nel 2016 un percorso di sviluppo tecnologico e digitalizzazione della parte manufacturing. Ha sviluppato per questo una propria piattaforma Industry 4.0 che oggi raccoglie dati di produzione da circa 2.500 macchinari. Il sistema è stato man mano esteso sino a 22 impianti del gruppo in tutto il mondo. Coprendo il 76% della produzione di veicoli.

La collaborazione tecnologica con Google Cloud si pone "sopra" questa piattaforma e serve ad aggiungervi nuove funzioni di smart analytics, machine learning e Artificial Intelligence. L'obiettivo è in generale analizzare i dati di produzione per migliorare l'efficienza e i risultati qualitativi della parte manufacturing. Ma anche ridurne l'impatto ambientale ottimizzando il suo consumo energetico.

Più in prospettiva, la collaborazione tra Renault e Google dovrebbe anche portare allo sviluppo di nuove soluzioni verticali per il mercato automotive. L'accordo prevede anche un aumento nel "tasso di digitalizzazione" dei dipendenti. Idealmente, cioè, lo staff Google dovrebbe riuscire a infondere nel personale Renault una "data-driven culture" che possa permeare tutte le attività quotidiane. In particolare per chi si occupa di progettazione, produzione e IT.
Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Iscriviti alla nostra newsletter

Soluzioni B2B per il Mercato delle Imprese e per la Pubblica Amministrazione

Iscriviti alla newsletter

contatori