Qnap TS-653D: quando le specifiche contano

Il NAS Qnap TS-653D integra componenti più performanti della media per offrire prestazioni elevate senza investimenti eccessivi

Tecnologie
Quando viene rivolta alle PMI e agli studi professionali, la tecnologia IT viene soprattutto resa semplice. L'attenzione viene posta sul fatto che una soluzione IT funzioni senza difficoltà di sorta. Le sue specifiche tecniche contano meno. In realtà, però, è quello che c'è "sotto il cofano" di un qualsiasi prodotto che ne determina le prestazioni. E in parte anche il contesto di utilizzo. Facendo, a volte, la differenza. Questo vale anche per il nuovo NAS Qnap TS-653D.

Il Qnap TS-653D è una unità di storage di rete destinata alle piccole imprese, agli studi professionali, ai singoli professionisti ed anche agli utenti consumer "evoluti". La semplicità di utilizzo quindi conta anche per questo prodotto. E in questo senso il nuovo NAS non è diverso da altri sistemi multi-slot del produttore taiwanese. Soprattutto non è diverso il sistema operativo di base Qts, con la sua vasta gamma di applicazioni e servizi installabili.

Nel nuovo Qnap TS-653D contano però molto le componenti interne. Che lo distinguono da altri prodotti concettualmente simili. Il cuore del sistema è innanzitutto un processore Intel Celeron quad-core a 64 bit con frequenza operativa di 2 GHz. Con 8 GB di RAM e sottosistema grafico integrato. Non certo una potenza se paragonato alle CPU da computer e server. Ma un processore di tutto rispetto in campo NAS, dove le soluzioni di questa fascia sono generalmente non allo stesso livello di CPU. E avere più performance in computing significa gestire meglio tutte le operazioni del NAS.
qnap ts 653d 2Il Qnap TS-653D spicca anche per la dotazione di connettività. Quella di base prevede due porte LAN 2,5 GbE combinabili fra loro. Con una banda massima, quindi, di 5 Gbps che è un bell'aiuto nelle operazioni di trasferimento file. Se la connettività di base non dovesse bastare, la si può espandere con schede opzionali PCIe. Lo slot a disposizione permette infatti di montare una porta 5 GbE o direttamente una porta 10 GbE. Coprendo un po' tutte le esigenze di connettività ad alte prestazioni.

Lo spazio di storage potenzialmente installabile è ampio. In sé il Qnap TS-653D è un NAS a sei slot che ospita dischi SATA da 3,5 o 2,5 pollici. Se si punta alla capacità pura, questo significa arrivare a 96 terabyte a bordo usando hard disk da 16 TB. Chi punta invece alla velocità degli SSD si ferma a 24 terabyte, comunque non poco. Come altri NAS di Qnap, la capacità integrata si può espandere di molto usando unità esterne. Le scelte possibili sono molte e comprendono sistemi tower e rack, con connessioni dirette eSATA e USB 3.2 Gen1 e Gen2. La capacità non è un problema perché entrambe le connessioni si possono usare per box di espansione rack con 12 slot.

Lato software, il Qnap TS-653D supporta vari tipi di funzioni ed applicazioni. Innanzitutto quello che serve per la gestione vera e propria dei dati. archiviazione, condivisione, backup, sincronizzazione, snapshot e protezione avanzata di dati e dei file. Il sistema operativo Qts supporta anche diverse applicazioni multimediali. E l'utilizzo del NAS come centro di una infrastruttura di videosorveglianza basata su videocamere IP.

Il Qnap TS-653D è anche il capostipite di una nuova linea di NAS, la famiglia Qnap TS-x53D. Oltre al top di gamma a sei slot, comprende i modelli TS-253D a due slot e TS-453D a quattro.
Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Iscriviti alla nostra newsletter

Soluzioni B2B per il Mercato delle Imprese e per la Pubblica Amministrazione

Iscriviti alla newsletter

contatori