World Backup Day, Kingston Technology: più di una persona su due perde dati importanti

Se cresce la consapevolezza, la disattenzione o gli errori rimangono. Il risultato? Sei italiani su dieci lamenta la perdita di informazioni

Sicurezza
Puntuale, anche quest’anno l’ultimo giorno di marzo è il World Backup Day, che ci ricorda l’importanza della salvaguardia dei dati. È in questa occasione che Kingston Technology Europe ha svolto un’indagine per analizzare sui comportamenti in Italia riguardo al back up dei dati. 

Ne è emerso che pur in presenza di una maggiore consapevolezza sull’importanza della prevenzione, visto che 9 su 10 intervistati (il 91%) afferma di esserne a conoscenza, gli italiani continuano a incappare in errori e noncuranza, col risultato che 6 persone su 10 hanno dichiarato di avere perso dei dati realmente importanti come informazioni personali, video e foto di amici e familiari.  

Non solo: due persone su tre (il 68% del campione) si è almeno una volta pentito di non aver fatto il back up dei dati regolarmente, ed è per questo che non sorprende rilevare che addirittura quattro intervistati su cinque (il 79%) affermino di essere addirittura disposti a pagare per recuperare i dati persi. C'è però un dato positivo: con diversa frequenza e sulla spinta delle richieste automatiche che arrivano dai dispositivi di nuova generazione, 8 italiani su 10 eseguono per lo meno saltuariamente il back up dei propri dati, soprattutto sullo smartphone.

Guardando invece alla frequenza, il 29% degli intervistati dichiara di eseguire il back up una volta al mese, al pari di altrettanti che lo fanno una volta ogni settimana. Male il 24%, che lo fa solo ogni sei mesi, e un irriducibile 15% che protegge i propri dati una volta all’anno o addirittura mai. 

“La tecnologia ha un ruolo sempre più cruciale nelle nostre vite e, di conseguenza, dati e informazioni sensibili viaggiano e si conservano in quantità sempre maggiore sui nostri device”, ha dichiarato Stefania Prando, Business Development Manager di Kingston Italia. “È quindi fondamentale eseguire regolarmente il backup dei dispositivi, mettendo i propri dati al sicuro. Per permettere a tutti di farlo, Kingston, da sempre impegnata nelle soluzioni storage e nel settore delle memorie, offre sistemi di backup flessibili, veloci e adatti a rispondere alle più diverse esigenze”.
Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Speciali Tutti gli speciali

Webinar

Attacco al cloud, così stanno sabotando la ripartenza. Correre ai ripari, evitare rischi

Speciale

Obiettivo PMI Italiane

Speciale

Stampa gestita: il servizio conquista

Speciale

HPE Innovation Lab NEXT: ripartire con la co-innovazione

Webinar

La cyber security agile per la nuova IT

Calendario Tutto

Magazine Tutti i numeri

ImpresaCity Magazine


Leggi il Magazine

Iscriviti alla nostra newsletter

Soluzioni B2B per il Mercato delle Imprese e per la Pubblica Amministrazione

Iscriviti alla newsletter

contatori