Logo ImpresaCity.it

Lenovo e Qualcomm presentano il primo PC 5G del mondo

Collaborazione tra le due aziende per realizzare una nuova classe di ultraportatili always on, con primi risultati attesi a inizio 2020

Redazione Impresacity

Lenovo sempre più in attacco. Dopo il primo PC pieghevole al mondo, presentato esattamente due settimane fa, e ringalluzzita da risultati finanziari di sicuro rilievo, la società stupisce ora con il primo PC 5G al mondo.

Direttamente dal Computex in corso in questi giorni a Taipei, giunge infatti la notizia del “Project Limitless”, che è il nome dato alla collaborazione pluriennale tra Lenovo e Qualcomm per sviluppare una nuova classe di PC 5G always-on e sempre connessi, i cui primi esemplari vedranno la luce a inizio 2020. La partnership, grazie anche alla nuova piattaforma Snapdragon 8cx per il 5G, apre le porte a un’esperienza utente del tutto nuova in ambito sia consumer sia business.

Ecco quindi che al Computex fa bella mostra di sé un nuovo laptop Lenovo ultraportatile, il primo in assoluto con il modem Qualcomm Snapdragon X55 5G, in grado di connettersi a una rete 5G superveloce, mentre il processore Snapdragon 8cx, il più estremo di sempre, consente un’esperienza utente coinvolgente e soddisferà le esigenze di chi tendenzialmente si sposta di frequente con velocità dati multi-gigabit, lunga durata della batteria, applicazioni aziendali e funzionalità di sicurezza, senza rinunciare a form factor sottili, inclusi computer portatili. Con Project Limitless, sottolinea una nota, gli utenti multi-tasking sempre in movimento e i nativi digitali godranno dei vantaggi mobile di uno smartphone senza doversi preoccupare di connessione Wi-Fi o hotspot mantenendo la produttività del PC a cui sono abituati.

"In Lenovo non ci limitiamo a migliorare la tecnologia. Tutto ciò che facciamo è pensato per migliorare l'esperienza delle persone", ha dichiarato Johnson Jia, Vice President and General Manager, Consumer Business of Intelligent Devices Group di Lenovo. "Con il 5G nei PC, possiamo soddisfare gli utenti che hanno bisogno di più velocità: per il trasferimento di file e lo streaming di video in 4K, 8K e persino AR/VR; video chat sempre più veloci e di alta qualità in anche movimento; per refresh sempre più rapidi per chi vuole giocare in movimento. Con la connettività senza limiti gli utenti di PC 5G in tutto il mondo risparmieranno tempo, rimarranno produttivi o si potranno divertire online praticamente ovunque, in qualsiasi momento".

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.
Se vuoi ricevere le notifiche delle notizie più importanti della giornata iscriviti al canale Telegram di ImpresaCity al link: t.me/impresacity
Pubblicato il: 27/05/2019

Speciali

Speciali

Gli ERP nell’era della trasformazione digitale

Speciali

NetApp Data Driven Academy