▾ G11 Media Network: | ChannelCity | ImpresaCity | SecurityOpenLab | GreenCity | Italian Channel Awards | Italian Project Awards | ...

Huawei, la nuova era ‘All Intelligence’

‘Drive the New Era’ è la tagline dell’evento Enterprise Day di metà ottobre in cui l’Enterprise Business Group ha presentato strategia e soluzioni di fronte a clienti e partner italiani

Tecnologie Trasformazione Digitale

Metti una giornata di metà ottobre, ma ancora dal sapore estivo, sul Lago Maggiore. È qui, per la precisione a Stresa, una delle perle del Verbano, che Huawei Enterprise Italia ha accolto gli oltre 500 ospiti intervenuti per la quarta edizione dell’Enterprise Day. L’incontro, che quest’anno si è svolto all’insegna del tema “Drive the New Era”, ha costituito l’occasione per fare il punto su obiettivi e strategie comuni con partner e clienti per un futuro sempre più intelligente e sostenibile, guidato dall’impiego di tecnologie digitali all’avanguardia, nel segno della nuova strategia “All Intelligence” con cui Huawei intende accelerare la trasformazione digitale di ogni settore industriale.


La società sta facendo il suo ingresso in una nuova era basata su un mondo intelligente, completamente connesso, e su applicazioni modellabili basate sul potenziale dei dati, computabili con la massima potenza e velocità”, ha esordito Eduardo Perone, Vice President Business Development Europe di Huawei, sottolineando che in Italia, dove il colosso è presente da quasi vent’anni, “continuiamo a porci come partner strategico dei nostri clienti enterprise e li affianchiamo per accelerare il loro percorso di trasformazione intelligente, forti di una struttura di oltre 700 persone, che vede anche la presenza di tre centri di Ricerca e Sviluppo, di un Joint Innovation Center in Sardegna e di un Cybesecurity Center a Roma, partnership con più di 35 Università italiane, sulle quali abbiamo investito oltre 8 milioni di dollari nel 2022, e un aumento del fatturato del 36% nel 2022”.

Si tratta di una strategia di accelerazione che si concretizza nei continuativi e ingenti investimenti dell’azienda in ricerca e sviluppo per guidare l’innovazione, per un valore di più di 23 miliardi di dollari solo nel 2022, pari a oltre il 25% del fatturato annuo totale, e “nella realizzazione e commercializzazione di prodotti competitivi pensati per soddisfare le esigenze di partner e clienti, nell’impegno a creare valore condiviso per tutti, nello sviluppo di standard specifici per ogni settore, nella condivisione di know-how e best practice con clienti e partner”, è stato spiegato a Stresa.


Durante l’evento, Alexandre Grandeaux, CTO di Huawei Enterprise Italia, ha illustrato alcune tra le più recenti novità di Huawei in ambito reti per Campus/LAN, per i data center e per il backbone IP/ottico, oltre che in ambito storage. Nel dettaglio, è stata in primo luogo illustrata una rete Campus a 10gbps ad alte prestazioni, basata su access point Wi-Fi7 (disponibile da ottobre sul mercato italiano) e switch ad alta densità e flessibilità, dotato di PoE++. Inoltre, sono saliti alla ribalta una rete per data center a 400Gbps in tecnologia Ethernet dotata di Switch Core ad alta capacità fino a 57.6Tbps e densità di porte a 400GE, per garantire una rete a elevata efficienza e bassa latenza; una rete di trasporto IP/ottico, interamente gestita dal controllore SDN iMaster NCE, orientata alla qualità, minimizzandone la latenza, e alla differenziazione del servizio per rispettare ogni SLA richiesto, e una rete di archiviazione dati intelligente con protezione predittiva, per esempio, dal ransomware, in grado di prevedere un eventuale attacco esterno e proteggere i dati archiviati da accessi malevoli.

Infine è stato annunciato il nuovo brand eKit, dedicato ai partner della distribuzione per esplorare le opportunità offerte dal mercato delle PMI. Si tratta di un set definito di componenti, pensato per soddisfare le esigenze delle Piccole e Medie Imprese e caratterizzato da semplicità di utilizzo e facilità di accesso.


Sempre nell’ambito dell’Enterprise Day, Erminio D’Onofrio, Channel Director di Huawei Enterprise Italia, ha ribadito l’importanza e la centralità dei suoi partner per lo sviluppo e la crescita del business, in un modello di go-to-market che si caratterizza per essere esclusivamente indiretto. L’azienda ha inoltre confermato il suo impegno per “la realizzazione di un ecosistema di partner aperto e collaborativo che crei valore per tutti, attraverso cui Huawei aiuta i propri partner a soddisfare al meglio le mutevoli esigenze dei clienti, con un portafoglio di prodotti e soluzioni sempre più all’avanguardia, sostenibili e sempre disponibili in tempi brevi”, grazie al programma Fast Track che da agosto 2021 a oggi è arrivato a comprendere oltre 60 prodotti di otto categorie diverse.

In effetti, oggi il programma di canale di Huawei include non solo rivenditori di prodotto ma anche nuove tipologie di partner come consulenti, Managed Service Provider, che offrono servizi a consumo, e Solution Partner con l’obiettivo di aiutare le aziende italiane a sviluppare e portare sul mercato soluzioni che includano tecnologie Huawei dedicate a settori specifici come quello retail, dell’istruzione o della sanità, per citarne alcuni. Queste soluzioni vengono sviluppate congiuntamente e testate all’interno degli Open Lab Huawei presenti in Europa, come quello di Parigi, dedicato all’industria retail e al settore sanitario, o di Monaco dedicato all’industria manifatturiera e alle soluzioni per Smart City, e poi promosse a livello internazionale anche attraverso vetrine quali l’evento annuale Huawei Connect Europe. Continua anche l’impegno di Huawei nella formazione dei propri partner attraverso il programma Huawei Authorized Learning Partners che offre un’ampia varietà di corsi per acquisire e certificare nuove competenze relative alle diverse fasi di vendita.

In chiusura, Tim Cao, General Manager di Huawei Enterprise Italia, ha colto l’occasione per annunciare la partenza della sessione autunnale del Huawei Italy Enterprise Roadshow 2023, un tour in otto regioni italiane per presentare i vantaggi delle soluzioni Huawei in termini di digitalizzazione, sostenibilità e efficienza.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Speciali Tutti gli speciali

Download

Kaspersky Container Security: una vera protezione per le piattaforme a container

Monografia

Il nuovo hybrid working

Evento

L'Intelligenza Artificiale. Ma sul serio.

Speciale

Speciale Smart City

Reportage

CyberTech Europe 2023

Calendario Tutto

Dic 12
Zscaler One True Zero Live Roadshow - Milano
Dic 13
Webinar Acronis - La miglior difesa… è la “nuova” difesa.
Dic 14
Passepartout - La gestione del magazzino e la logistica delle merci in Mexal

Magazine Tutti i numeri

ImpresaCity Magazine


Leggi il Magazine

Iscriviti alla nostra newsletter

Soluzioni B2B per il Mercato delle Imprese e per la Pubblica Amministrazione

Iscriviti alla newsletter