Endian: AI "sicura" per le PMI grazie alla ricerca UE

Il vendor altoatesino di cyber security partecipa al progetto di ricerca SME 5.0 finanziato dall’Unione Europea

Sicurezza

Endian parteciperà al progetto di ricerca europeo SME 5.0, il cui scopo è sviluppare una guida strategica per promuovere uno sviluppo “smart” e sostenibile per le piccole e medie imprese europee. La sicurezza informatica ha un ruolo chiave nel programma.

Grazie alla rivoluzione digitale, le aziende hanno sempre più dati a diposizione. Lo scopo di SME 5.0 è determinare come le PMI possano usare questi dati per definire processi di produzione più efficienti, con l’aiuto dell’Intelligenza Artificiale, sempre in un'ottica di sviluppo sostenibile.

Endian è un vendor di cyber security attivo nel campo dell'Industria 4.0. Con sede a Bolzano, in Alto Adige, l'azienda è stata fondata nel 2003 dal CEO Raphael Vallazza e da un team di esperti specialisti di rete e di sicurezza informatica. Il portafoglio di prodotti spazia dalle soluzioni di sicurezza per le PMI a quelle per gli impianti di produzione industriale.

SME 5.0 è finanziato all’interno del nuovo programma quadro dell’UE Horizon Europe per la ricerca e l’innovazione. Nel progetto sono coinvolte un totale di 16 aziende e istituzioni di ricerca da tutto il mondo. Il consorzio internazionale mira a traghettare le PMI in Europa, USA, Sud America, Africa, Asia e Australia attraverso le sfide dell’Industria 5.0. L’istituzione che guida il progetto è la Libera Università di Bolzano.

Con il progetto verranno sviluppate anche linee guida per le PMI per proteggersi dagli attacchi informatici che possono verificarsi nell’utilizzo di Intelligenza Artificiale. "Le piccole e medie imprese costituiscono le fondamenta dell’economia europea e sono pertanto un obiettivo molto invitante per i criminali informatici. Allo stesso tempo, queste aziende spesso sottostimano l’importanza di opportune misure di sicurezza informatica o non dedicano sufficiente attenzione al problema", sottolinea Raphael Vallazza.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Iscriviti alla nostra newsletter

Soluzioni B2B per il Mercato delle Imprese e per la Pubblica Amministrazione

Iscriviti alla newsletter