Lutech Campus, l'open innovation hub per formare i giovani talenti. E non solo

Nel cuore pulsante dell’haeadequarter a Cinisello Balsamo, nasce la piattaforma di Open Innovation ideata dal Gruppo Lutech, dedicata alla formazione e incubazione. L'hub coinvolgerà e attrarrà nuovi talenti - giovani studentesse e studenti laureati e diplomati - in ambito STEM e gli stessi clienti del Gruppo  

Nella suggestiva cornice del Museo della Scienza e della Tecnologia di Milano, il Gruppo Lutech ha lanciato oggi il Lutech Campus, l’Open Innovation Hub, piattaforma di formazione e incubazione sviluppata per formare nuovi talenti e supportare le imprese nello sviluppo del loro business, confermando l’impegno aziendale nella formazione e l’investimento nell’innovazione.

Il Campus, situato negli ampi spazi polifunzionali del nuovo headquarter di Cinisello Balsamo, punta a diventare ‘la bandiera sull’innovazione’ del Gruppo, player di riferimento del panorama italiano ed europeo nei servizi e soluzioni ICT.Tullio Pirovano, Ceo del Gruppo Lutech in apertura dell'evento The Twin Transition Challenge

Presentato durante l’evento ‘The Twin Transition Challenge’ (il reportage in un prossimo articolo di approfondimento) - in cui si è discusso della necessità di combinare in modo sinergico e virtuoso la transizione digitale con quella ecologica per favorire la crescita e la competitività di tutti settori - l’hub di innovazione nasce con l’obiettivo di colmare il gap di competenze in discipline STEM e in ambiti tecnologici di frontiera, vero ostacolo per la crescita delle aziende e dell’intero Sistema Paese.

Tra i protagonisti dell’evento 'The Twin Transition Challenge’ i top manager del Gruppo Tullio Pirovano, Ceo; Alberto Roseo, Chief Marketing, Communication & Strategy Officier; Lorenzo Greco, Chief Revenue Officier, affiancati da Carlo Alberto Carnevale - Maffè, Economista SDA Bocconi; Roberta Cocco, membro della task force del Ministero della Transizione Ecologica Co-Coordinatrice Comitato Consultivo per la PA digitale - Consulente MITD Ministero per l'Innovazione tecnologica e la Transizione Digitale; Gianluigi Vittorio Castelli, Co-coordinatore Comitato Consultivo per la PA Digitale - MITD e Direttore DEVO Lab SDA Bocconi; Eleonora Faina, Direttore generale di Anitec-Assinform; Agostino Santoni, Presidente di Confindustria Digitale e dai rappresentati di aziende come Cisco, Dell Technologies, Fortinet, Red Hat, Salesforce, VMware.

Quattro percorsi di innovazione tecnologica

L’offerta del Lutech Campus si declinerà lungo quattro principali direttrici: realizzazione di corsi di formazione per diplomati, laureandi e neolaureati delle discipline STEM, oltre che per i clienti del Gruppo, su tematiche specifiche di innovazione leading edge come Blockchain, Artificial Intelligence, Quantum Computing, Cybersecurity, 5G & IoT, Fintech & Insurtech – in collaborazione con Università, Centri di Ricerca e specialisti del settore; selezione e incubazione di startup innovative nelle suddette aree; realizzazione di un demo lab per studenti e clienti sulle tecnologie selezionate; creazione di una piattaforma per la realizzazione di eventi e divulgazione scientifica.

I corsi saranno dedicati a giovani intenzionati a specializzarsi in ambito STEM, con particolare attenzione nel ridurre il divario di genere nel mondo delle tecnologie e dell’economia digitale, favorendo quindi la partecipazione di studentesse, oltre che nell’agevolare studenti meritevoli che vivono situazioni difficili sia dal punto di vista economico che sociale e nel promuovere il re-skilling di professionisti attivi nel mondo del lavoro.

“L’innovazione digitale e la rivoluzione green sono le grandi sfide della contemporaneità, - ha affermato Tullio Pirovano, CEO del Gruppo Lutech e The Twin Transition Challenge è stato un irripetibile momento di confronto. Sviluppare progetti innovativi che contribuiscano all’evoluzione tecnologica del nostro Paese è da sempre il principale obiettivo del Gruppo Lutech. Per questo abbiamo deciso di lanciare il Lutech Campus: per dare il nostro concreto contributo a quei giovani che s’impegnano ogni giorno per il futuro”.

“La creazione del Campus conferma l’impegno di Lutech nella formazione dei talenti sulle tecnologie leading edge, che ne sperimenteranno l’applicazione industriale insieme ai nostri clienti e partner” – ha sottolineato Alberto Roseo, Chief Marketing, Communication & Strategy Officer.

Il Campus esalta ulteriormente il ruolo di abilitatore di trasformazione digitale e promotore di innovazione del Gruppo, affiancandosi al Polo di Innovazione Tecnologica di Bari, un vero centro di 'nearshore' sviluppato in partnership con le università.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Speciali Tutti gli speciali

Speciale

Red Hat Summit Connect e Open Source Day

Download

La nuova cyber security: cosa ne pensano i CISO italiani

Speciale

Internet of Things in Italia: Sviluppo e Novità

Monografia

La sostenibilità al centro

Speciale

Software Enterprise

Calendario Tutto

Feb 16
Commvault Connections on the Road | Milano
Mar 22
IDC Future of Work
Giu 08
MSP DAY 2023 - 8/9 Giugno

Magazine Tutti i numeri

ImpresaCity Magazine


Leggi il Magazine

Iscriviti alla nostra newsletter

Soluzioni B2B per il Mercato delle Imprese e per la Pubblica Amministrazione

Iscriviti alla newsletter