AIOps cos’è, perché tutti ne parlano e come rivoluziona la gestione delle infrastrutture IT

Grazie ad AIOps le tecnologie di intelligenza artificiale sono sempre più in grado di interagire con i servizi e la gestione delle infrastrutture IT. Vediamo come e con quali vantaggi concreti. Il “caso” di eccellenza di IBM Cloud Pak for Watson AIOps

Cloud
Grazie ad AIOps le tecnologie di intelligenza artificiale sono sempre più in grado di interagire con i servizi e la gestione delle infrastrutture IT. Vediamo come e con quali vantaggi concreti. Il “caso” di eccellenza di IBM Cloud Pak for Watson AIOps spiegato grazie ad una guida esclusiva firmata da un system integrator di eccellenza come ITD Solutions parte del Gruppo Digital Value.

L’evoluzione tecnologica che accompagna ormai da anni le organizzazioni di tutti i settori produttivi ha portato sicuramente tanti vantaggi ma anche molta complessità a livello infrastrutturale. Nel corso del tempo le aziende hanno infatti accumulato soluzioni IT di varia natura, che non è affatto semplice riuscire né a gestire né a coordinare con efficacia. D’altro canto, invece, il management si aspetta dalla tecnologia informatica quel supporto decisivo per rispondere alle esigenze mutevoli del mercato, ovvero dati e insight che consentano di governare al meglio la propria organizzazione.

Un compito che, proprio a causa di questa complessità, non può essere affrontato in maniera ottimale dai soli addetti all’IT. Che, in situazioni di questo tipo, devono dedicare molto tempo a vagliare i dati e le inevitabili segnalazioni di anomalie dei sistemi, con inevitabili ricadute sulla produttività.

 


schermata 2021 12 03 alle 12 46 24

Le piattaforme AIOps

In questo contesto, un prezioso aiuto può essere fornito dalle moderne tecnologie di intelligenza artificiale, che sono sempre più preposte all’interazione con i servizi e la gestione delle infrastrutture IT.  In particolare, l’intelligenza artificiale ha reso possibile la nascita delle piattaforme AIOps Algorithmic IT Operations: queste ultime, secondo Gartner, sono sistemi che combinano la raccolta dati e le fasi successive di memorizzazione, analisi e visualizzazione.  E che, soprattutto sono in grado di dialogare oltre che con i normali strumenti IT con qualunque tipo di applicazione attraverso API.

 

IBM Cloud Pak for Watson AIOps. 

Una piattaforma di questo tipo, capace di riunire una grande varietà di dati IT, tra cui ticket, log e avvisi e garantire una giusta automazione, è IBM Cloud Pak for Watson AIOps.  Si tratta di una soluzione - supportata da oltre 120 brevetti di cui è titolare IBM Research - che si basa sulle più potenti tecnologie IBM Watson, quali ad esempio NLU (natural language understanding – comprensione del linguaggio naturale), ML (machine learning – apprendimento automatico) e NLP (natural language processing – elaborazione del linguaggio naturale). Un punto di forza è la sua capacità di gestione degli ambienti complessi multi-cloud e multi-vendor, che possono così essere facilmente allineati alle procedure IT aziendali.

I benefici per l’IT

Innanzitutto, IBM Cloud Pak for Watson AIOps adotta un approccio che aiuta le organizzazioni ad automatizzare i processi IT ad alta intensità di lavoro e a mitigare in modo proattivo gli eventi ad alto impatto.Inoltre, coinvolge attivamente gli operatori IT nella diagnosi delle anomalie e nella risoluzione degli incidenti. Più precisamente, grazie all’utilizzo dell'XAI (eXplainable AI), la piattaforma fornisce consigli ai team in base agli input in DevOps, permettendo di correggere un'interruzione più rapidamente, mettendo a loro disposizione quanto appreso dalle interruzioni o dagli incidenti precedenti.Non solo: Cloud Pak for Watson AIOps è in grado di elaborare automaticamente i dati di input da origini non strutturate come log, ticket e chat, estraendo i testi più informativi per arricchire gli avvisi predittivi. Il risultato finale è quello di aiutare gli utenti a rilevare e diagnosticare in modo accurato i problemi relativi alle applicazioni e all’infrastruttura IT, così da ridurre il tempo di inattività e migliorare i conti aziendali. 

I vantaggi per le organizzazioni

In definitiva, grazie a questa soluzione IBM le aziende acquisiscono la possibilità di valutare, diagnosticare e rispondere alle anomalie in tempo reale, su sistemi differenti, per migliorare l’affidabilità e la disponibilità.Inoltre, con IBM Cloud Pak for Watson AIOps, i team non ottengono solamente un numero maggiore di dati, ma veri e propri insight, che consentono alle operazioni di stare al passo con cicli di sviluppo più rapidi, riducendo i requisiti di competenze e aumentando al contempo la capacità di superare gli obiettivi finanziari. Le organizzazioni possono così contare su una maggiore produttività e proteggere la propria reputazione digitale.
Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Speciali Tutti gli speciali

Webinar

Advanced Cluster Security: come si mette davvero al sicuro il cloud

Download

Le regole del multicloud

Speciale

Il digitale nella Sanità: nuove frontiere per nuove esigenze

Speciale

L’AI nelle aziende: intelligenza in crescita

Monografia

Cyber Security: l’azienda al sicuro

Calendario Tutto

Giu 30
Più semplice, veloce e sicura: scopri le novità della soluzione di Managed File Transfer GoAnywhere

Magazine Tutti i numeri

ImpresaCity Magazine


Leggi il Magazine

Iscriviti alla nostra newsletter

Soluzioni B2B per il Mercato delle Imprese e per la Pubblica Amministrazione

Iscriviti alla newsletter