Gartner: spesa IT EMEA al +6,3% nel 2021

La spesa IT EMEA crescerà anche nel 2022, ma a ritmi più contenuti

Trasformazione Digitale
Il mercato europeo dell'IT dovrebbe entrare in una fase organica di discreta crescita, da qui alla fine del 2022. Il 2021 della ripresa dopo la fase più emergenziale della pandemia Covid-19 ha visto una buona dose di investimenti tecnologici, dato che le imprese hanno capito quanto sia importante il digitale per il loro sviluppo. Ma, ancora prima, per la loro sopravvivenza. Per questo le stime Gartner indicano che la spesa IT EMEA crescerà del 6,3% circa tra 2020 e 2021.

La crescita proseguirà a ritmi meno serrati (+4,7%) anche nel 2022, quando la spesa IT EMEA raggiungerà i 1.300 miliardi di dollari. Gartner però sottolinea che va considerato non solo il "quanto" si spende in IT ma anche in che ottica lo si fa. L'IT non viene più considerata come un elemento di supporto al business ma una sua parte integrante. Quindi gli investimenti tecnologici non sono più considerati come costi operativi ma come costo del fatturato o costo del venduto. Il che impone ai CIO di agire in maniera più trasversale, guardando non solo alla tecnologia ed ai suoi impatti diretti ma anche al legame tra nuove tecnologie e risultati finanziari.

Questa nuova visione della tecnologia si vede anche nelle prospettive di spesa dei vari comparti tecnologici. Il 2021 e il 2022 vedranno crescite soprattutto nella parte software e servizi. Due comparti che rimandano agli investimenti in offerte cloud, dato che la "nuvola" ha dimostrato nel periodo 2020-2021 di essere quell'elemento di elasticità di cui le aziende avevano bisogno. Il cloud sta diventando la prima scelta dei CIO per avere un veloce ritorno degli investimenti tecnologici.
spesa it emea 2022Per questo nel 2022 il cloud dovrebbe raccogliere il 12,5% della spesa IT EMEA enterprise. Con in prima fila, se si guarda ai tassi di crescita, le offerte Infrastructure-as-a-Service (IaaS, +32% tra 2022 e 2021) e Desktop-as-a-Service (DaaS, +31%). Stop invece agli investimenti in dispositivi che hanno caratterizzato il 2020-2021. Dipendenti e professionisti ormai hanno accumulato abbastanza PC, tablet, laptop e smartphone da poter lavorare senza problemi anche nel nuovo hybrid working.

Come già in passato, i mercati IT principali della regione EMEA restano il Regno Unito e la Germania. La spesa britannica in IT totalizzerà poco più di 223 miliardi di dollari nel 2022, con un aumento anno su anno del 6%, superiore alla media EMEA. Più dietro la Germania, che spenderà in IT circa 167 miliardi di dollari con una crescita del 4,4% anno su anno.
Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Speciali Tutti gli speciali

Speciale

Per una IT sostenibile

Speciale

Osservatorio Innovazione e Rilancio

Webinar

Dall’endpoint protection al servizio gestito: come evolve la cybersecurity

Webinar

Cloud ad alta velocità: la base della vera Trasformazione Digitale

E-Book

Le regole dell’ufficio ibrido

Calendario Tutto

Nov 30
WEBINAR FLOWEE - Incrementa il business dei tuoi clienti grazie ai processi collaborativi e alla gestione documentale di Flowee Pratica Digitale
Dic 14
#LetsTalkIoT - IoT standards, regulations and best practices

Magazine Tutti i numeri

ImpresaCity Magazine


Leggi il Magazine

Iscriviti alla nostra newsletter

Soluzioni B2B per il Mercato delle Imprese e per la Pubblica Amministrazione

Iscriviti alla newsletter

contatori