NetApp espande la piattaforma CloudOps con CloudCheckr

Meno costi e più cloud: la nuova acquisizione amplia i servizi Spot by NetApp per permettere alle aziende di ottimizzare le infrastrutture multicloud

Cloud
NetApp ha sottoscritto un accordo per l’acquisizione di CloudCheckr, piattaforma di ottimizzazione di ambienti cloud che fornisce visibilità e dati approfonditi sul cloud per ridurre costi, ottimizzare le risorse sul cloud e garantire la sicurezza e la conformità dei dati.

L'acquisizione, si legge in una nota, estende l’offerta FinOps di Spot By NetApp, combinando la visibilità dei costi critici e il reporting della piattaforma CloudCheckr con l’ottimizzazione continua dei costi e dei servizi gestiti da Spot by NetApp. Le feature integrate consentiranno alle aziende di comprendere e migliorare continuamente le loro risorse cloud in modo tale da ottenere vantaggi competitivi grazie al cloud su larga scala.

Inoltre, l’acquisizione si inserisce in un’ottica di continua innovazione e crescita dei sevizi Spot by NetApp, come componente fondamentale della strategia orientata al cloud. CloudCheckr completa la gamma di questi servizi, creando una nuova suite per CloudOps, basata anche sulla recente acquisizione di DataMechanics. Così, funzionalità come la visibilità a tutto tondo dei costi, analytics, gestione e ottimizzazione permetteranno a imprese e service provider di monitorare e migliorare costantemente le loro infrastrutture cloud.

“La gestione dei costi e la spinta delle applicazioni cloud rappresentano una sfida significativa per le organizzazioni il cui scopo è quello di massimizzare il ROI dei loro investimenti cloud, mantenendo comunque elevati standard di performance”, commenta Anthony Lye, Executive Vice President e General Manager della Business Unit Public Cloud Services di NetApp. “Inoltre, con l’analisi della fatturazione cloud, la gestione dei costi, le feature di compliance del cloud e quelle di sicurezza della piattaforma CloudOps attraverso l’acquisizione di CloudCheckr, permettiamo alle organizzazioni di distribuire l’infrastruttura e le applicazioni aziendali più velocemente, riducendo costi operativi e di capitale. Un passo avanti fondamentale nella nostra strategia FinOps e un’accelerazione della nostra posizione di leadership. In poche parole, meno costi e più cloud, solo grazie a NetApp.”
Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Iscriviti alla nostra newsletter

Soluzioni B2B per il Mercato delle Imprese e per la Pubblica Amministrazione

Iscriviti alla newsletter

contatori