Additive Manufacturing: un training lab per Kilometro Rosso

Dalla collaborazione tra EOS e il distretto Kilometro Rosso è nato LiSA TECH, un luogo dove le aziende possono approfondire e sperimentare le potenzialità dell'Additive Manufacturing

Industria 4.0
La stampa 3D industriale potrebbe essere più diffusa nelle imprese italiane se queste potessero sperimentarle direttamente e conoscerne meglio le potenzialità. Ora c'è una possibilità in più per farlo: dalla collaborazione tra EOS e il distretto Kilometro Rosso è nato LiSA TECH - Living Space for Additive Technologies, un nuovo training lab per l’additive manufacturing che svolgerà attività di formazione, ricerca e consulenza per le aziende del territorio.

L'avvio di LiSA TECH si inserisce nella scia del progetto IRCRAM 4.0, di cui Kilometro Rosso è partner, finanziato dalla Regione Lombardia tramite il programma Call HUB Ricerca e Innovazione. IRCRAM 4.0 è un progetto della durata di 30 mesi che, tramite l’utilizzo delle tecniche di additive manufacturing (AM), punta a creare un nuovo approccio di progettazione meccanica e alla creazione di componenti industriali non realizzabili con le tradizionali tecniche di lavorazione.

L’additive manufacturing - spiega Salvatore Majorana, Direttore di Kilometro Rosso - è sicuramente una delle tecnologie più promettenti non solo dello scenario attuale, ma anche di quello futuro. Il fatto che la stessa Unione Europea abbia deciso di inserire l’additive manufacturing all’interno delle Key Enabling Technologies dei prossimi anni, è la prova che stiamo lavorando nella giusta direzione”.
kmrosso eos lisatechGrazie anche alla partecipazione di Additive Minds, l’unità di consulenza di EOS che supporta le aziende nello sfruttare appieno il potenziale della stampa 3D industriale, le imprese interessate potranno approfondire la conoscenza dell'additive manufacturing. Tra l'altro "mettendo mano" direttamente alle capacità produttive delle odierne macchine di produzione additiva.

Il nuovo laboratorio si avvarrà infatti della unità EOS M 290, un sistema di Direct Metal Laser Sintering (DMLS) per la stampa in alluminio e titanio con monitoraggio della produzione in tempo reale tramite tomografia IR digitale in processo. I risultati ottenuti e le competenze acquisite dalla collaborazione tra gli esperti di Kilometro Rosso e di Additive Minds verranno trasferiti ad aziende e professionisti del settore grazie all’attività di formazione e all’utilizzo diretto del laboratorio.

L’additive manufacturing - spiega in questo senso Davide Iacovelli, Regional Director EMEA di EOS - potrà rivoluzionare il futuro dei processi produttivi industriali in Italia. In questo contesto, riteniamo che sia fondamentale riuscire a diffondere i principali concetti legati all’additive manufacturing sensibilizzando il tessuto produttivo nel nostro paese attraverso attività di formazione e condivisione delle best practice".

I corsi di LiSA TECH saranno organizzati in moduli, e permetteranno di comprendere come introdurre l’additive manufacturing in azienda, apprendere nuove tecniche di progettazione e sperimentare la stampa 3D per applicazioni professionali. Oltre all'AM in senso stretto, LiSA TECH offre servizi in ambito design, prototipazione, controllo qualità, post-processing.
Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Speciali Tutti gli speciali

E-Book

L'imperativo del CIO

Speciale

Un nuovo modo di lavorare

Speciale

La nuova Sanità post-pandemia

Speciale

Il New Normal dei Data Center

Speciale

La Cyber Security del new normal

Calendario Tutto

Ott 05
VMworld 5-7 ottobre 2021
Ott 05
Intelligent Connected Workplace L’azienda a trazione digitale
Ott 20
Bitdefender - EDR Threat Hunting
Nov 17
Bitdefender - Smartworking e reti ibride in sicurezza

Magazine Tutti i numeri

ImpresaCity Magazine


Leggi il Magazine

Iscriviti alla nostra newsletter

Soluzioni B2B per il Mercato delle Imprese e per la Pubblica Amministrazione

Iscriviti alla newsletter

contatori