Come e perché migliorare la business agility con l’iperconvergenza

Il produttore di radiatori domestici di design Irsap sceglie la piattaforma Lenovo ThinkAgile HX, basata su Intel Xeon e Nutanix Enterprise Cloud, per supportare il nuovo ambiente SAP HANA

Trasformazione Digitale Tecnologie
Irsap, fondata quasi 60 anni fa e nota soprattutto per l’ampia gamma di radiatori domestici di design, è la prima azienda in Italia ad adottare un’infrastruttura iperconvergente per SAP HANA, scegliendo la nuovissima piattaforma Lenovo ThinkAgile HX, dotata di processori Intel Xeon Scalable di seconda generazione e di software Nutanix Enterprise Cloud. Con la nuova soluzione, Irsap ha potuto aumentare i carichi di lavoro primari fino al 50%, e può oggi reagire molto più rapidamente alle mutevoli tendenze del mercato.

Fondata a Rovigo nel 1963, Irsap ha un fatturato di circa 110 milioni di euro, è presente in oltre 60 paesi e impiega più di 1.000 persone. Nel corso dei decenni, IRSAP ha continuamente ampliato la propria gamma di prodotti per offrire ai clienti una scelta sempre più ampia, come spiega Marco Monesi, CFO di Irsap: “offriamo una completa gamma di stili, taglie e colorazioni, con milioni di potenziali combinazioni di prodotti possibili. Mediamente ogni anno i nostri clienti scelgono tra questi ben 100.000 articoli diversi, consentendoci di fornire a ognuno una soluzione su misura che soddisfa perfettamente le sue esigenze". 

irsap 1

La produzione di una gamma di radiatori così altamente personalizzabile è estremamente complessa, e per questo  Irsap richiede una capacità di governo estremamente minuziosa di ogni aspetto delle sue operazioni, dall'approvvigionamento di materie prime alla capacità di produzione, dalla logistica alla gestione finanziaria. Per molti anni il gruppo si è affidato a sistemi aziendali SAP ERP implementati su infrastrutture IT legacy. Ma con il crescere delle dimensioni e della complessità della gamma di prodotti, i tempi di risposta del sistema alle richieste del mercato erano notevolmente rallentati.

Per migrare le sue applicazioni SAP ERP mission-critical su SAP HANA, Irsap cercava una piattaforma hardware affidabile, scalabile e ad alte prestazioni che sostituisse la sua infrastruttura legacy. Il gruppo si è rivolto al partner IT di Lenovo Estecom di Ferrara, una consociata del gruppo Eurosystem di Treviso: “siamo rimasti colpiti dalla gestione semplificata e dalla scalabilità offerta dalla soluzione iperconvergente Lenovo ThinkAgile serie HX, ma all'inizio eravamo un po’ preoccupati all'idea di abbandonare l'infrastruttura a tre livelli che conoscevamo così bene. Estecom ed Eurosystem ci hanno dimostrato che un'infrastruttura iperconvergente offre una flessibilità molto maggiore rispetto alle tradizionali configurazioni di data center, il che ci consente di rispondere alle richieste aziendali più agilmente. La loro fiducia in questo tipo di infrastruttura ci ha convinti a procedere in questa direzione", prosegue Monesi.

La soluzione Lenovo ThinkAgile HX per SAP HANA, basata su processori Intel Xeon Scalable e software Nutanix Enterprise Cloud, è stata sviluppata in collaborazione con SAP e specificamente progettata e ottimizzata per i carichi di lavoro SAP HANA in cluster iperconvergenti. La soluzione Lenovo ThinkAgile HX offre un aumento delle prestazioni fino al 50% rispetto all'infrastruttura legacy di Irsap, che ha quindi implementato un cluster ThinkAgile HX a tre nodi come base per il suo nuovo ambiente SAP HANA, consistente in sistemi di produzione, controllo qualità e sviluppo, ciascuno con 1 TB di memoria.

Non solo: Irsap ha inoltre collaborato con Estecom per implementare un ulteriore cluster ThinkAgile HX a tre nodi, basato sui nodi certificati Lenovo ThinkAgile HX5521 con processori Intel Xeon Scalable di seconda generazione, per eseguire carichi di lavoro non SAP. Questo cluster utilizza l'hypervisor VMware vSphere e supporta i file del gruppo, i server FTP e Web, l'archivio documenti, il controller di dominio, gli ambienti Microsoft SQL Server e MySQL Server e il sistema HR. In totale, Irsap ha implementato 80 macchine virtuali su sei nodi fisici ThinkAgile HX. Tutte le risorse di elaborazione e archiviazione vengono gestite tramite un unico pannello di controllo utilizzando lo strumento Nutanix Prism e sfruttando Lenovo XClarity per monitorare e gestire l'hardware.

irsap 2

Guardando al futuro, Irsap prevede di passare a SAP S/4HANA per migliorare ulteriormente le operazioni. "Siamo stati la prima azienda in Italia a implementare SAP HANA su un’infrastruttura iperconvergente, e la nostra decisione di prendere un approccio differente è stata ripagata. L'infrastruttura iperconvergente Lenovo ci offre la base ideale su cui costruire il nostro ambiente SAP S/4HANA. Per esempio, la soluzione Lenovo ThinkAgile HX offre i livelli di prestazioni necessari per supportare in tempo reale carichi di lavoro di analisi ad alta intensità di calcolo, che supporteranno processi decisionali più rapidi. Questo è particolarmente importante per noi, poiché le tendenze nell'arredamento della casa variano molto rapidamente, e possiamo tenere il passo con la domanda dei clienti per le ultime tendenze di design”, conclude Marco Monesi.
Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Iscriviti alla nostra newsletter

Soluzioni B2B per il Mercato delle Imprese e per la Pubblica Amministrazione

Iscriviti alla newsletter

contatori