Qonto è la prima fintech B2B europea che supera le 100.000 imprese clienti

Prosegue la crescita della banca 100% digitale, che mette a segno un importante record a soli tre anni dalla nascita

Tecnologie Mercato e Lavoro
Celebrando le sue prime 100.000 imprese clienti complessive a soli tre anni di distanza dal lancio del servizio, Qonto si conferma la fintech B2B con la crescita più veloce in Europa.

Nato in Francia nel 2017, l’istituto di pagamento 100% digitale si distingue per i suoi servizi pensati unicamente per professionisti e imprese, allo scopo di digitalizzare e semplificare al massimo la loro quotidianità bancaria. A meno di due anni dal lancio sul mercato francese, Qonto è sbarcata in Italia, prima esperienza fuori dai confini nazionali, seguita poi da Spagna e Germania.

Il traguardo dei 100.000 clienti è stato raggiunto grazie ad alcune caratteristiche particolari, che di fatto sono andate a colmare un vuoto lasciato dalle banche tradizionali. Parliamo infatti di un conto business che agevola la gestione dei team, con accessi dedicati al conto per amministratori e collaboratori o dipendenti, oltre ad un accesso dedicato (in lettura) al commercialista. In totale sono oltre 8.300 i commercialisti ed esperti contabili che usano Qonto per semplificare la gestione finanziaria e contabile dei propri clienti.

A queste caratteristiche se ne aggiungono nuove, sviluppate sulla base delle necessità più sentite sul mercato italiano, personalizzando l’offerta in risposta ai feedback espressi dagli utenti. Gli esempi più recenti sono il lancio del conto con IBAN italiano e la possibilità di ricevere bonifici SWIFT da soggetti fuori dall’Unione Europea a costi ridotti.


mariano spalletti quonto country manager italia
Mariano Spalletti, Country Manager di Qonto Italia
Inoltre, per ampliare al massimo la disponibilità di strumenti di business semplici e veloci verso i propri clienti, Qonto ha messo in atto sul mercato italiano una serie di partnership strategiche, come quelle con BorsadelCredito.it per ottenere accesso al credito, con LexDo.it per la costituzione di una società e servizi legali, iZettle per la fornitura di POS e con Satispay per la ricezione pagamenti via mobile.

“Il valore di Qonto deriva dall'ascolto sempre attento dei riscontri dei nostri clienti e più in generale della nostra community da un lato e, dall’altro, dal fatto di avere una piattaforma tecnologica proprietaria che ci consente di sviluppare rapidamente risposte e soluzioni alle esigenze che andiamo a intercettare durante il nostro percorso di crescita. Inoltre, per offrire ai clienti Qonto ulteriori strumenti di supporto alla gestione della loro impresa, attiviamo delle partnership strategiche con servizi digitali che condividono i nostri stessi valori”, commenta Mariano Spalletti, Country Manager di Qonto Italia.
Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Iscriviti alla nostra newsletter

Soluzioni B2B per il Mercato delle Imprese e per la Pubblica Amministrazione

Iscriviti alla newsletter

contatori