Logo ImpresaCity.it

Con un occhio al multi-cloud, NetApp acquisisce StackPointCloud

La combinazione delle due aziende crea NetApp Kubernetes Service, la prima piattaforma Kubernetes per le implementazioni multi-cloud

C'è sempre più cloud nelle strategie di NetApp, che ha recentemente acquisito StackPointCloud, società fondata nel 2014 e attiva nel servizio multi-cloud Kubernetes as-a-service, con l’obiettivo di dare vita a NetApp Kubernetes Service, la prima piattaforma Kubernetes del settore completa per implementazioni multi-cloud, con uno stack completo basato su cloud per Azure, Google Cloud, AWS e NetApp HCI.

Con l’acquisizione di StackPointCloud, NetApp porta infatti in casa una piattaforma avanzata Kubernetes-as-a-service, già disponibile su cloud.netapp.com, che supporta direttamente le funzionalità di orchestrazione dell'applicazione Data Fabric di NetApp. La piattaforma si integrerà con NetApp Cloud Volumes e Trident, consentendo l'orchestrazione di applicazioni multi-cloud con storage persistente per applicazioni stateful che utilizzano protocolli basati su file. Oltre a semplificare la gestione di dati e applicazioni nei cloud, la soluzione consentirà all'IT di affrontare le sfide di scala e le complessità connesse alla data gravity. Il Ceo di Stackpointcloud, Matt Baldwin, e gli altri membri del team di sviluppo della società, entrano a far parte di NetApp.

Questa acquisizione porterà benefici ai clienti che desiderano semplificare la distribuzione dei dati e delle applicazioni in cloud, su cloud e hybrid cloud", sottolinea Anthony Lye, senior vicepresident e direttore generale della business unit Cloud Data Services di NetApp. "La piattaforma StackPointCloud Kubernetes-as-a-service, combinata con i Cloud Data Services di NetApp, crea una soluzione DevOps completa, consentendo ai clienti di concentrarsi sull'innovazione e non sull'amministrazione.”
Pubblicato il: 09/10/2018

Speciali

speciali

Cybertech Europe 2018

speciali

Veeam On Forum 2018, il futuro iper-disponibile corre veloce