Logo ImpresaCity.it

Microsoft rilancia la linea Surface

Aggiornamenti per Surface Pro, Surface Laptop e Surface Studio, dotati tutti di componenti di nuova generazione

Redazione Impresacity

Microsoft ha provveduto a un atteso refresh della sua linea Surface, puntando in particolare sui prodotti a maggiore connotazione (anche ) professionale: Surface Pro, Surface Laptop e Surface Studio. Si tratta prevalentemente di un aggiornamento alla componentistica interna, soprattutto attraverso l'adozione di processori Intel di ultima generazione e il conseguente miglioramento anche della sezione grafica.

Surface Pro 6

In questa tornata di aggiornamenti il 2-in-1 di Microsoft riprende la numerazione progressiva ed è stato quindi battezzato Surface Pro 6. Adotta processori Intel di ottava generazione che partono da un i5, quindi da una CPU quad-core (è scomparsa la versione con processore m3). Le altre caratteristiche hardware più importanti sono rimaste immutate: display touch da 12,3 pollici con risoluzione 2.736 × 1.824 pixel, storage SSD da 128 GB a 1 TB, RAM da 8 a 16 GB.

Due dettagli: Surface Pro 6 è disponibile anche in una versione nera, manca curiosamente di porte "contemporanee" come USB-C o Thunderbolt 3 (ci sono una porta USB 3.1 e una Mini DisplayPort). Prezzo di listino USA a partire da 899 dollari.
surface laptop 2

Surface Laptop 2

Il notebook in alcantara di Microsoft ha ricevuto aggiornamenti simili a quelli del fratello minore 2-in-1. Surface Laptop 2 ha quindi configurazioni tutte con processori Intel di ottava generazione a partire da una CPU i5 (è stata abbandonata la versione con 4 GB di RAM) e una livrea "total black".

Il resto dell'hardware non è cambiato: display touch da 13,5 pollici con risoluzione da 2.256 x 1.504 pixel, RAM da 8 a 16 GB, unità SSD da 128 GB a 1 TB. Prezzo a partire da 999 dollari, sempre negli USA.

Chi intende acquistare un Surface Pro 6 o un Surface Laptop 2 per uso davvero professionale dovrà prestare una particolare attenzione alle specifiche tecniche delle varie versioni. Solo alcune integrano processori compatibili con le funzioni vPro.
surface studio 2

Surface Studio 2

Il desktop per creativi di Microsoft resta un prodotto di nicchia ma è quello che nella tornata di aggiornamenti ci ha guadagnato di più. Surface Studio 2 mantiene il grande schermo touch basculante da 28 pollici e 4.500 × 3.000 pixel, ma in questa generazione è stato riprogettato per essere più luminoso del precedente. Un bel passo avanti anche per la grafica, affidata a GPU Nvidia GeForce GTX 1060 o GTX 1070 rispetto alle precedenti GTX 965M o 980M.

Surface Studio 2 inoltre abbandona la configurazione con 8 GB di RAM e parte da 16 (fino a 32). Addio anche allo storage ibrido (SSD e hard disk) per configurazioni solo SSD fino a 2 TB. In tutto questo, è curioso che lato CPU l'aggiornamento porti un processore Core i7 di settima (e non ottava) generazione. Prezzi a partire da 3.499 dollari.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.
Se vuoi ricevere le notifiche delle notizie più importanti della giornata iscriviti al canale Telegram di ImpresaCity al link: t.me/impresacity
Pubblicato il: 03/10/2018

Speciali

Speciali

Gli ERP nell’era della trasformazione digitale

Speciali

NetApp Data Driven Academy