Aggiornamenti Windows 10: Microsoft rimanda alcune date di fine supporto

Per evitare di dare altro carico agli staff IT di tutto il mondo, Microsoft allunga la vita utile di alcune versioni di Windows 10

Trasformazione Digitale
In queste settimane i dipartimenti IT delle imprese affrontano una situazione di certo anomala. Pensare agli aggiornamenti di Windows sarebbe un problema in più. Per questo Microsoft ha spostato in avanti le date di fine supporto di diverse versioni del sistema operativo. E di alcuni applicativi di produttività business. Mediamente, il tempo guadagnato per gli staff IT è di sei mesi.

Windows 10 release 1709 riceverà aggiornamenti di sicurezza sino al 13 ottobre 2020. La data precedentemente fissata è passata da poco: il 14 aprile.

Windows 10 release 1809 vedrà aggiornamenti di sicurezza sino al 10 novembre 2020 invece del 12 maggio. Lo stesso vale per Windows Server release 1809. Va notato che per questa versione di Windows 10 saranno ora messi in pausa gli aggiornamenti automatici. Anche in questo caso l'obiettivo è evitare che qualche aggiornamento limiti l'operatività dei sistemi.

Viene spostato in avanti anche il fine supporto per SharePoint Server 2010, SharePoint Foundation 2010, Project Server 2010. Era fissato al 13 ottobre 2020, passa al 13 aprile 2021.

Nessuna novità invece per molti altri prodotti che si avvicinano a fine vita. In particolare per Exchange Server 2010, Office 2010, Project 2010, Office 2016 Mac. Office 2016 Mac e Office 2010 arriveranno a fine supporto il 13 ottobre 2020. Project Server 2010 raggiungerà la fine del supporto il 13 aprile 2021.
Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Iscriviti alla nostra newsletter

Soluzioni B2B per il Mercato delle Imprese e per la Pubblica Amministrazione

Iscriviti alla newsletter

contatori