Intel: il CEO Krzanich lascia, il timone al CFO

Una passata relazione con una dipendente spinge il CEO alle dimissioni, iniziata la ricerca del sostituto

Mercato e Lavoro
Con un comunicato ufficiale, Intel ha annunciato le dimissioni di Brian Krzanich dalla carica di CEO e dal suo ruolo nel consiglio di amministrazione. Il suo posto è stato temporaneamente preso dal CFO Robert Swan.

Le dimissioni non sono la conseguenza di un piano di successione predefinito ma di quella che Intel definisce una "passata relazione consensuale" tra Krzanich e una dipendente di Intel. Questa relazione costituisce una violazione delle politiche interne legate ai rapporti tra dipendenti, politiche che riguardano anche i manager. Da qui le dimissioni del CEO.

Robert Swan è CFO di Intel da ottobre del 2016 e viene da eBay. Le dichiarazioni di rito lasciano intendere che non ci saranno deviazioni dalla strategia aziendale definita dal board, che ovviamente collaborerà da vicino con Swan in questo periodo di interregno prima di identificare un nuovo CEO.

Riguardo a questo, Intel sottolinea che "è in atto un solido processo di succession planning" e che la ricerca del nuovo CEO comprenderà candidati sia interni sia esterni.
Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Iscriviti alla nostra newsletter

Soluzioni B2B per il Mercato delle Imprese e per la Pubblica Amministrazione

Iscriviti alla newsletter

contatori