Logo ImpresaCity.it

Il 2018 è l'anno della realtà aumentata e virtuale in ambito business

Le cifre IDC prevedono un raddoppio del mercato AR/VR tra 2017 e 2018, sulla spinta delle applicazioni aziendali. E dopo, forti crescite sino al 2021

Redazione Impresacity

Quando si parla di realtà aumentata e virtuale si pensa immediatamente al gaming e ad altre applicazioni consumer, ma la crescita per questo settore di mercato arriverà nei prossimi anni dal segmento business. Lo confermano le cifre di IDC, secondo cui il 2017 del mercato AR/VR dovrebbe chiudersi con un giro d'affari mondiale di circa 9 miliardi di dollari che nel 2018 quasi raddoppierà, raggiungendo i 17,8 miliardi. Crescita marcata anche negli anni successivi: nel periodo 2017-2021 gli analisti prevedono un tasso di incremento medio annuo (CAGR) del 98,8 percento.

Le aziende, spiega IDC, hanno capito il grande potenziale delle tecnologie di realtà aumentata e virtuale ed è per questo che nel prossimo futuro saranno le applicazioni business a mostrare la crescita più interessante. In questo sviluppo le imprese dovrebbero puntare con più decisione sulla realtà virtuale, mentre a breve termine le tecnologie di realtà aumentata avranno più successo nel mondo consumer.

Resta comunque confermato che il singolo comparto con la maggior spesa AR/VR è quello consumer, che dovrebbe generare nel 2018 business per 6,8 miliardi di dollari e vedere poi un tasso di crescita medio annuo del 45 percento circa sino al 2021. Per il mondo consumer l'applicazione trainante è prevedibilmente il gaming, la fetta maggiore di spesa deriva dai visori hardware.

idc wearable

Il mondo business è più frammentato ma già nel 2021 rappresenterà la maggior parte (60 percento circa) della spesa in sistemi e soluzioni di realtà aumentata e virtuale. IDC scompone il mondo business dell'AR/VR in vari ambiti e per tutti prevede, da qui al 2021, tassi di crescita a tre cifre percentuali. L'ambito in maggior crescita sarà quello delle applicazioni per il settore pubblico (+157 percento circa l'anno), mentre quelli che genereranno più business già nel 2018 saranno il settore distribuzione e servizi con 4,1 miliardi di dollari e il manufacturing con 3,2.

Tra i comparti specifici di applicazione, quello che nel 2018 peserà di più sarà il retail. In particolare IDC prevede investimenti per oltre 950 milioni di dollari in soluzioni per mostrare ai clienti - online e in presenza - i prodotti da acquistare. Altre applicazioni aziendali di rilievo saranno in ambito training e manutenzione.
Pubblicato il: 30/11/2017

Speciali

speciali

Cybertech Europe 2018

speciali

Veeam On Forum 2018, il futuro iper-disponibile corre veloce