▾ G11 Media Network: | ChannelCity | ImpresaCity | SecurityOpenLab | GreenCity | Italian Channel Awards | Italian Project Awards | ...

Lenovo, la crescita si consolida

Anche l’ultimo trimestre dell’anno fiscale in netto recupero, grazie alle opportunità colte con l’AI ibrida

Tecnologie Mercato e Lavoro

Dopo essere tornato alla crescita nel terzo trimestre dell'anno fiscale 2023/24, il Gruppo Lenovo ha confermato un incremento dei ricavi su base annua in tutti i gruppi di business anche nel quarto trimestre, con un aumento del fatturato di quasi il 10% su base annua a 13,8 miliardi di dollari, un utile netto raddoppiato su base annua a 248 milioni di dollari e un mix di ricavi non PC che ha raggiunto un massimo storico del 45%.

La performance complessiva del Gruppo nel Q4 e nel secondo semestre, sottolinea una nota, dimostra che Lenovo ha mitigato la crisi del settore dello scorso anno, cogliendo le forti opportunità di crescita offerte dall'AI. Il fatturato per l'intero anno fiscale è stato di 56,9 miliardi di dollari e l'utile netto è stato di 1 miliardo di dollari. Dalla seconda metà dell'anno fiscale, Lenovo ha registrato una crescita dei ricavi del 6% su base annua e il margine netto si è ripreso da un calo registrato anno su anno nel primo semestre che poi si è visto stabilizzarsi nella seconda metà.

Il continuo impegno e gli investimenti di Lenovo nell'innovazione, focalizzati sulle sue tecnologie di riferimento dell'intelligenza artificiale e del computing, stanno aiutando l'azienda a realizzare la sua visione di "Smarter AI for All" e a guidare ulteriormente l'era dell'intelligenza artificiale. Nell'ultimo anno fiscale, il Gruppo ha raggiunto una percentuale record sia per gli investimenti in R&S, al 26,2%, sia per il rapporto investimenti R&S/ricavi, del 3,6%.

Guardando al futuro, il Gruppo è incoraggiato dalla sua performance e dal suo slancio nella seconda metà dell'anno fiscale ed è ottimista sulle prospettive per l'anno a venire, dove continuerà a guidare l'AI, proseguiranno gli investimenti nell'innovazione e verranno colte le opportunità senza precedenti presentate dall'AI ibrida, mentre accelera la crescita e aumenta la redditività sostenibile in tutta la sua attività.

"I risultati del quarto trimestre di Lenovo dimostrano chiaramente che non solo abbiamo ripreso a crescere in tutte le nostre attività, ma che siamo in una fase di accelerazione, guidata dalle opportunità senza precedenti offerte dall'AI ibrida. Grazie alla nostra strategia di trasformazione intelligente e da anni di investimenti nell'innovazione, abbiamo costruito un portafoglio completo di funzionalità AI e siamo alla guida nel pionieristico mercato dei PC AI. La nostra visione nell'era dell'intelligenza artificiale è quella di un'AI più intelligente per tutti. Supportati dalla forza esecutiva, dal continuo percorso nell’innovazione, dall'eccellenza operativa e dalle partnership con l'ecosistema, siamo fiduciosi di poter fornire una crescita sostenibile e un miglioramento della redditività nel prossimo anno", ha commentato Yuanqing Yang, Presidente e CEO di Lenovo.


Nel dettaglio, l’area Solutions and Services Group (SSG) ha rafforzato la sua posizione di motore di crescita e di contributore agli utili, con una crescita dei ricavi di oltre il 10% su base annua a 1,8 miliardi di dollari e un'elevata redditività, con un margine operativo superiore al 21%, crescita dei ricavi e margine operativo a due cifre per 12 trimestri consecutivi. Il fatturato per l'intero anno fiscale è stato di 7,5 miliardi di dollari, in crescita del 12% su base annua e con un margine operativo di quasi il 21%. Il mix di ricavi dei servizi gestiti e dei servizi di progetto e soluzioni è cresciuto di cinque punti rispetto all'anno precedente, rappresentando ora il 55% del business totale di SSG per il trimestre.

L’ambito Infrastructure Solutions Group (ISG) ha ripreso slancio, con i ricavi del Q4 che hanno ripreso a crescere del 15% su base annua del 15%, portando i ricavi di ISG a 2,5 miliardi di dollari, un nuovo record trimestrale. Le attività storage, software e servizi hanno tutte registrato una crescita esponenziale, con un aumento dei ricavi combinati di oltre il 50% rispetto all'anno precedente. I ricavi dell'High Performance Computing hanno raggiunto un livello record.

Infine, l’area Intelligent Devices Group (IDG ha continuato a registrare un trimestre solido, rafforzando la leadership di mercato globale per i PC con una quota di mercato del 22,9%, un premio significativo rispetto al mercato e una redditività leader del settore. Il fatturato del trimestre è stato di 10,5 miliardi di dollari e per l'intero anno è stato di 44,6 miliardi di dollari. Il business dei PC è stato il numero 1 in quattro aree geografiche su cinque, raggiungendo una quota di mercato record in Nord America. Il business degli smartphone ha registrato una crescita notevole, con una crescita a due cifre sia nelle spedizioni sia nei ricavi anno su anno.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Iscriviti alla nostra newsletter

Soluzioni B2B per il Mercato delle Imprese e per la Pubblica Amministrazione

Iscriviti alla newsletter