▾ G11 Media Network: | ChannelCity | ImpresaCity | SecurityOpenLab | GreenCity | Italian Channel Awards | Italian Project Awards | ...

Red Hat: collaborazione strategica con Cohesity

RHEL, la principale piattaforma Linux enterprise del mercato diventa sistema operativo di base per il Data Cloud di Cohesity, promuovendo l’innovazione in materia di sicurezza e gestione dati

Tecnologie Cloud

Collaborazione strategica tra Red Hat e Cohesity, che ha scelto Red Hat Enterprise Linux come sistema operativo di base della sua piattaforma Cohesity Data Cloud.

Con la principale piattaforma Linux enterprise del mercato, Cohesity accede alla tecnologia, all’esperienza di supporto e alle competenze specifiche di Red Hat per garantire il funzionamento del sistema operativo, consentendo ai propri esperti di concentrarsi sull’innovazione e sul miglioramento della customer experience della Cohesity Data Cloud.

Partecipa agli ItalianSecurityAwards 2024 ed esprimi il tuo voto premiando le soluzioni di cybersecurity che reputi più innovative

Cohesity riunisce in un’unica piattaforma sicurezza e gestione dei dati basati sull’intelligenza artificiale, con potenti funzioni di sicurezza, semplicità operativa e scalabilità superiore. Le sue soluzioni aiutano i clienti a navigare in un panorama di dati in rapida evoluzione, dalla loro crescita esplosiva e la diversità dei carichi di lavoro, all’aumento delle minacce alla cybersecurity e a tecnologie emergenti come l’intelligenza artificiale. Cohesity Data Cloud ospita ambienti ibridi e multi-cloud fornendo una singola interfaccia per unificare e migliorare la data security tra fonti, servizi, fornitori e tecnologie differenti.

Con la crescita dell’utilizzo e delle funzionalità della Cohesity Data Cloud, l’azienda ha iniziato a notare le problematiche relative al sistema operativo Linux sottostante, in particolare legate alle attività di manutenzione e patch a carico dei suoi Product Engineer. Migrando la piattaforma Linux da CentOS Linux 7 a Red Hat Enterprise Linux, Cohesity punta a ottenere vantaggi chiave quali una piattaforma Linux robusta e pronta per l’hybrid cloud, supportata da un’assistenza clienti continuativa e da risorse ingegneristiche specificamente dedicate alle variazioni del sistema operativo; una risposta più rapida a potenziali vulnerabilità di sicurezza grazie ai team dedicati di Red Hat che analizzano, affrontano e mitigano costantemente vulnerabilità ed esposizioni comuni (CVE) non appena emergono; la presenza costante di Linux negli ambienti IT, dai data center ai cloud pubblici multipli, utilizzando competenze, comandi e capacità già note; e infine un processo di migrazione semplice e immediato, con strumenti Red Hat progettati per facilitare la transizione a RHEL.

Vista la forte attenzione di Cohesity verso una maggiore sicurezza dei dati, le capacità di sicurezza di Red Hat Enterprise Linux ne completano alla perfezione l’approccio. Tutto ciò fornisce ulteriori garanzie ai clienti di Cohesity sull’estensione della robusta sicurezza dei dati di Cohesity Data Cloud agli elementi fondamentali del sistema operativo.

“La catena della sicurezza informatica moderna è forte solo quanto il suo anello di base, che spesso è Linux. Con RHEL, Cohesity porterà alla sua base di clienti le solide capacità della principale piattaforma Linux enterprise al mondo, offrendo ancora maggiore fiducia su come Cohesity Data Cloud operi per affrontare la sicurezza nel modo più efficace a supporto della moderna infrastruttura hybrid cloud”, commenta Matt Hicks, president e CEO di Red Hat.

“Le imprese guardano a Cohesity come alla soluzione leader per una sicurezza e gestione dei dati realmente resiliente negli ambienti ibridi e multi-cloud. All’inizio di quest’anno, Cohesity ha stretto una partnership strategica con IBM, e siamo entusiasti di collaborare anche con Red Hat. Grazie a RHEL, i nostri team di engineering possono innovare più rapidamente sulla nostra piattaforma leader in tema di sicurezza e gestione dei dati, aiutando i clienti a rimanere in vantaggio rispetto alle minacce attuali”, conclude Sanjay Poonen, CEO e president di Cohesity

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Speciali Tutti gli speciali

Speciale

Networking - Alla scoperta delle nuove reti aziendali

Reportage

Fortinet Security Day Milano & Roma

Speciale

AI Generativa

Speciale

Sviluppo Software

Speciale

L’Ecommerce B2B in azione

Calendario Tutto

Set 10
Kaspersky - NIS 2 last call, tutto quello che ti serve sapere... prima che sia troppo tardi
Set 19
APETECH 3D - RoadShow by Elmec 3D - Firenze
Set 26
Road to NIS2 - Bari
Set 26
APETECH 3D - RoadShow by Elmec 3D - Torino

Magazine Tutti i numeri

ImpresaCity Magazine


Leggi il Magazine

Iscriviti alla nostra newsletter

Soluzioni B2B per il Mercato delle Imprese e per la Pubblica Amministrazione

Iscriviti alla newsletter