IBM, l'osservabilità dei dati nel mirino con l’acquisizione di Databand.ai

Con l’operazione, IBM estende l'osservabilità a tutte le funzionalità IT, attraverso infrastrutture, applicazioni, dati e machine learning

Tecnologie

Quinta acquisizione per IBM nel 2022. L’operazione riguarda Databand.ai, uno dei principali provider di software di data observability, che supporta le aziende nell’individuare le criticità presenti nei dati contenuti all’interno dei sistemi IT, come errori, interruzioni nelle pipeline e scarsa qualità, prima che questi possano causare problemi o danni al business nei processi decisionali e di controllo.

L’acquisizione di Databand.ai rafforza ulteriormente il portafoglio software di IBM nei settori della gestione dei dati, dell’AI e dell'automazione, completando il pacchetto IBM per l’osservabilità dei dati, e contribuisce ad assicurare alle aziende che dati affidabili siano a disposizione del team giusto nel momento giusto.

L'acquisizione di Databand.ai fa parte degli investimenti di IBM in ricerca e sviluppo e delle acquisizioni strategiche nel campo dell'AI e dell'automazione. Utilizzando Databand.ai in combinazione con IBM Observability di Instana APM e IBM Watson Studio, IBM permette di coprire l'intero spettro dell'osservabilità nelle operazioni IT. Dalla nomina a CEO di Arvind Krishna nell’aprile 2020, IBM ha acquisito più di 25 nuove aziende, continuando a rafforzare le proprie competenze e capacità nel cloud ibrido e nell'AI.

L’osservabilità dei dati rappresenta un’opportunità di mercato in rapida crescita e si sta velocemente definendo come uno strumento chiave per aiutare i Data Engineer a comprendere meglio lo stato di salute dei dati contenuti all'interno dei sistemi e a identificare e risolvere automaticamente in tempo quasi reale le anomalie, le modifiche ai dati o le interruzioni alle pipeline. L'osservabilità consente di ottimizzare le operazioni sui dati lungo tutto il loro ciclo di vita, utilizzando informazioni storiche di natura statistica associate alle data pipeline e relativi workload. In questo modo si è in grado di determinare il corretto funzionamento delle pipeline a partire dalle fonti sorgenti ed individuare eventuali problemi lungo la filera del dato, consentendo ai team IT di risolvere rapidamente i problemi che riguardano l’infrastruttura, l’utilizzo dei dati e i sistemi di machine learning.

L'approccio aperto ed estendibile di Databand.ai consente ai Data Engineer di integrare e implementare facilmente l'osservabilità nella loro infrastruttura dati. Ciò consentirà a Databand.ai di espandere le proprie capacità di osservabilità e di ottenere integrazioni con un numero maggiore di soluzioni opensource ed enterprise che alimentano le moderne architetture dati. Le aziende che adottano la piattaforma Databand.ai avranno diverse opzioni, sia come servizio as-a-Service (SaaS) sia come software tradizionale on-prem o hybrid cloud.

I nostri clienti sono imprese data-driven, e hanno bisogno di dati affidabili e di qualità per alimentare i loro processi mission-critical. Se non riescono ad avere accesso ai dati di cui hanno bisogno in qualsiasi momento, la loro attività può subire un arresto . Con l’ingresso di Databand.ai, IBM offre la serie più completa di funzionalità di osservabilità per l’IT attraverso tutte le applicazioni, i dati e le funzionalità di machine learning, continuando a fornire a clienti e partner la tecnologia di cui hanno bisogno per eseguire dati e AI affidabili su scala”, commenta Daniel Hernandez, General Manager for Data and AI IBM.

Non si può proteggere ciò che non si vede e, quando la piattaforma dati è inefficace, tutti ne risentono, compresi i clienti. Ecco perché brand conosciuti in tutto il mondo come FanDuel, Agoda e Trax Retail si affidano già a Databand.ai, per eliminare l’incertezza legata ai dati, individuando e risolvendo le criticità prima che creino costosi impatti sul business. L’ingresso in IBM ci aiuterà a scalare il nostro software e ad accelerare in modo significativo la nostra capacità di soddisfare le esigenze in evoluzione dei clienti enterprise”, conclude Josh Benamram, cofondatore e CEO di Databand.ai. “

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Speciali Tutti gli speciali

Speciale

Internet of Things in Italia: Sviluppo e Novità

Monografia

La sostenibilità al centro

Speciale

Software Enterprise

Speciale

Veeam On Tour 2022

Webinar

Advanced Cluster Security: come si mette davvero al sicuro il cloud

Calendario Tutto

Set 14
ACRONIS - Imposta correttamente la tua strategia di Disaster Recovery
Ott 20
SAP NOW 2022

Magazine Tutti i numeri

ImpresaCity Magazine


Leggi il Magazine

Iscriviti alla nostra newsletter

Soluzioni B2B per il Mercato delle Imprese e per la Pubblica Amministrazione

Iscriviti alla newsletter