Dedagroup, lavoro agile e 400 nuove assunzioni nel 2022

Tra i profili ricercati, si va dal Business Analyst al Software e all’Application Developer, dall’Enterprise Solution Consultant al Project Manager, fino al Cybersecurity Specialist

Mercato e Lavoro

Sono 400 le nuove assunzioni previste per il 2022 da Dedagroup, che già può contare sul talento di circa 2.000 persone nelle sedi in Italia, Regno Unito, Stati Uniti e Messico, dove il Gruppo opera al fianco di oltre 4.000 clienti.

I profili ricercati, che andranno a rafforzare i team delle principali aziende del Gruppo, sono differenti: si va dal Business Analyst al Software e all’Application Developer, dall’Enterprise Solution Consultant al Project Manager, fino al Cybersecurity Specialist.

Entrare a fare parte di Dedagroup significa avere l’opportunità di crescere professionalmente all’interno di uno dei principali gruppi tecnologici italiani, che opera in un segmento, quello del digitale, centrale per il rilancio del Paese e che riconosce nelle proprie persone un pilastro fondamentale della propria strategia di sviluppo”, sottolinea Valentina Gilli, Human Resources Director di Dedagroup. “Ciò che Dedagroup porta ad aziende e territori è il riflesso di una cultura votata all’innovazione che permea ogni ambito di attività del Gruppo, compreso quello dell’organizzazione del lavoro, come dimostra il nostro programma di Lavoro Agile. Un progetto evoluto e strutturato, perché offre davvero la possibilità di lavorare in modo smart e con modalità all’avanguardia, studiato con il preciso obiettivo di sostenere e facilitare l’equilibrio tra vita personale e professionale e che fa della formazione continua il suo fiore all’occhiello”.

Con l’avvio del progetto di Lavoro Agile, già lo scorso anno, Dedagroup ha voluto ripensare in maniera permanente il modo di vivere il lavoro in azienda: un nuovo approccio scelto da oltre il 90% delle persone. Oggi il modello di Lavoro Agile entra in una fase di ulteriore evoluzione, attraverso un percorso di formazione che vuole accompagnare un cambiamento culturale all’interno del Gruppo. Con questo obiettivo, Dedagroup ha lavorato insieme al partner Variazioni, azienda attiva nello sviluppo di percorsi di accompagnamento al change management e all’adozione dello smart working.

Dai primi moduli, dedicati agli elementi base per la gestione del Lavoro Agile, a quelli centrali, focalizzati sulla responsabilità e sulla fiducia, fino a quelli finali, incentrati sulla comunicazione tra colleghi, scritta e verbale, è stato costruito un percorso che vuole fornire strumenti per adattarsi e sfruttare al meglio le diverse esigenze e situazioni che il lavoro a distanza e quello in presenza portano con sé. Alcune pillole formative saranno inoltre dedicate ai manager, per aiutarli a fare proprie le nuove logiche del Lavoro Agile e allenarli alla fiducia e alla leadership diffusa, per gestire con efficacia il proprio team anche a distanza.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Speciali Tutti gli speciali

Speciale

Red Hat Summit Connect e Open Source Day

Download

La nuova cyber security: cosa ne pensano i CISO italiani

Speciale

Internet of Things in Italia: Sviluppo e Novità

Monografia

La sostenibilità al centro

Speciale

Software Enterprise

Calendario Tutto

Feb 16
Commvault Connections on the Road | Milano
Mar 22
IDC Future of Work
Giu 08
MSP DAY 2023 - 8/9 Giugno

Magazine Tutti i numeri

ImpresaCity Magazine


Leggi il Magazine

Iscriviti alla nostra newsletter

Soluzioni B2B per il Mercato delle Imprese e per la Pubblica Amministrazione

Iscriviti alla newsletter