Dedagroup: shopping nell'intelligenza artificiale

La sesta operazione in un anno vede il gruppo trentino entrare nel capitale di ORS, azienda piemontese che sviluppa piattaforme software per ottimizzare e automatizzare i processi aziendali con l’AI

Industria 4.0 Mercato e Lavoro
Prosegue la strategia di crescita di Dedagroup, delineata nel piano industriale 2020-2023. Oggi è la volta di un accordo per l'ingresso nel capitale sociale di ORS, con una quota iniziale del 20%.

Nata 25 anni fa in Piemonte, ORS è un'azienda di riferimento nello sviluppo di piattaforme software per ottimizzare e automatizzare i processi aziendali grazie ad algoritmi di Intelligenza Artificiale. Fedele alla propria strategia di aggregazione che mira a sostenere lo sviluppo delle migliori iniziative imprenditoriali, Dedagroup con l'integrazione delle tecnologie di ORS potenzia l’offerta di soluzioni software, sia in-house sia as a Service, per la digitalizzazione nei settori già serviti quali Banking & Finance, Treasury & Financial Software, Energy, Fashion, Retail & Manufacturing e Digital Business.

L'operazione, la sesta effettuata dal Gruppo nell’arco dell’ultimo anno, consentirà infatti a Dedagroup di integrare le soluzioni ORS cross-industry per l'ottimizzazione e l'automazione dei processi aziendali (Business Process Management), grazie agli algoritmi di Intelligenza Artificiale, Machine Learning e Big Data Analytics. A oggi, evidenzia una nota, i clienti ORS recuperano complessivamente oltre un miliardo di euro all'anno di cash flow grazie a risparmi e margini ottimizzati, grazie all'innovativa Piattaforma modulare ORS Syncronos, il digital twin per la Simulazione, Ottimizzazione, Sincronizzazione di ogni decisione e di tutti i processi aziendali. Un vero e proprio simulatore di impresa basato sulla capacità di innestare un layer di Intelligenza Artificiale in oltre 200 processi decisionali chiave.

"Grazie alle sinergie che potremo mettere in atto con Dedagroup e le controllate attive nei settori di specializzazione di ORS, potremo imprimere un'ulteriore accelerazione di sviluppo ampliando il bacino di realtà che potranno beneficiare dei concreti vantaggi generati dalla piattaforma ORS Syncronos", commenta Marco Podini, Presidente Esecutivo di Dedagroup. "Puntiamo alla realizzazione di un ecosistema AI che possa contare sulle forti competenze ed esperienze su tutta la filiera end-to-end del dato: dalla sua origine, alla trasformazione nei vari applicativi aziendali, fino ai sistemi di sintesi, previsionali e decisionali. Tutti aspetti sempre cruciali, ma ancora più rilevanti per il periodo aperto dalla pandemia che ha imposto non solo un ripensamento di molte organizzazioni e quindi dei loro processi, bensì anche la priorità di generare efficienza economica per far fronte alle difficoltà dei mercati". 

"La piattaforma modulare ORS è utilizzabile in qualsiasi settore e organizzazione", sottolinea Pierluigi Riva, Fondatore & CTO di ORS. "Con implementazioni e customizzazioni rapidissime, offriamo moduli di ottimizzazione di decisioni e processi che possono essere poi collegati tra loro facilmente. Tutti i moduli della Piattaforma ORS tengono sempre conto delle interdipendenze e delle interazioni tra i processi grazie ad algoritmi di Intelligenza Artificiale, in modo da eliminare i tipici conflitti tra reparti e divisioni aziendali".
Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Iscriviti alla nostra newsletter

Soluzioni B2B per il Mercato delle Imprese e per la Pubblica Amministrazione

Iscriviti alla newsletter

contatori