Smart Agriculture: Vodafone MyFarmWeb sbarca in Italia

Partono in Europa i primi progetti pilota del servizio di Vodafone per l'agricoltura 4.0: un sito anche in Italia

Industria 4.0

Anche un settore davvero tradizionale come l'agricoltura guarda con molto interesse alle potenzialità della digitalizzazione. Di Smart Agriculture, o se preferite agricoltura 4.0, si parla già da tempo, è vero, ma le implementazioni di nuove soluzioni tecnologiche per aiutare le aziende agricole a produrre di più e meglio si sono sempre scontrate con un ostacolo principale: la necessità di soluzioni compete (ragionevolmente) chiavi in mano, perché non si può chiedere a un agricoltore di diventare anche system integrator.

Vodafone Business in questo ambito ha lanciato da tempo una sua piattaforma - MyFarmWeb - ma limitatamente ad alcuni mercati: Australia, Nuova Zelanda, Stati Uniti, Sudafrica. Nel complesso, spiega la società, coinvolgendo qualcosa come 7.200 agricoltori. Ora è il momento di estendere il servizio all'Europa, partendo inizialmente con alcune installazioni pilota. MyFarmWeb debutta così in cinque siti: due in Spagna e uno ciascuno in Germania, Irlanda, Italia (Laporta, del quale non sono stati dati dettagli).

I progetti pilota europei servono non solo a mostrare le potenzialità di MyFarmWeb sui mercati locali, ma anche a calibrare la piattaforma in modo che dia indicazioni precise in funzione delle varie aree geografiche, dei tipi di coltivazione che vi si praticano e delle normative regionali.

MyFarmWeb è in sintesi una piattaforma cloud che si collega a reti di sensori IoT, ne raccoglie i dati e li visualizza, opportunamente raggruppati e analizzati, attraverso una app mobile o una interfaccia desktop. L'idea di fondo, comune a tutte le pattaforme per l'agricoltura di precisione, è che avere a disposizione dati aggiornati su condizioni meteo, stato delle coltivazioni, condizioni del terreno permetta di prendere decisioni operative immediate e più efficaci.

Operativamente, MyFarmWeb e i suoi sensori sono in grado di raccogliere dati e rilevazioni inerenti vari aspetti legati alle coltivazioni. Tra i principali troviamo la tipologia e la composizione chimica del suolo, la concentrazione di determinati nutrienti, il tasso di crescita dei frutti, la distribuzione di parassiti, i livelli delle singole produzioni (con anche analisi economiche), le condizioni meteo.

MyFarmWeb copre anche alcuni aspetti gestionali di una azienda agricola. Come ad esempio il tracciamento degli asset (come i macchinari) connessi o la gestione di uno "storico" dettagliato delle produzioni con la loro profittabiltà. Per questo è anche in grado di interfacciarsi con diverse sorgenti esterne di informazioni, come database di immagini satellitari o raccolte con droni o il servizio Airbus Verde di analisi delle immagini di coltivazioni. In alcune nazioni è attivo anche un collegamento con i servizi per il monitoraggio dello stato dei bacini di irrigazione.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Speciali Tutti gli speciali

Speciale

Red Hat Summit Connect e Open Source Day

Download

La nuova cyber security: cosa ne pensano i CISO italiani

Speciale

Internet of Things in Italia: Sviluppo e Novità

Monografia

La sostenibilità al centro

Speciale

Software Enterprise

Calendario Tutto

Feb 16
Commvault Connections on the Road | Milano
Mar 08
DIDACTA 2023: Omada SDN per il settore Education - 8/10 Marzo
Mar 22
IDC Future of Work
Giu 08
MSP DAY 2023 - 8/9 Giugno

Magazine Tutti i numeri

ImpresaCity Magazine


Leggi il Magazine

Iscriviti alla nostra newsletter

Soluzioni B2B per il Mercato delle Imprese e per la Pubblica Amministrazione

Iscriviti alla newsletter