GoTo: più semplicità per le nuove PMI

Anche le piccole-medie realtà hanno bisogno di soluzioni efficaci per l'UC e l'IT management, GoTo affronta questi ambiti pensando in modo particolare alle loro esigenze di semplicità

Tecnologie

All'inizio di febbraio, LogMeIn ha deciso di cambiare la sua denominazione in GoTo. Un nuovo brand che rimanda evidentemente alla linea di prodotti per cui è tradizionalmente nota e che ha visto, contestualmente al cambio di denominazione, una decisa riorganizzazione dell'offerta nel segno di una maggiore semplicità. Il cambio di brand e strategia prodotti, sottolinea poi la società, rispecchia anche quello che l'IT ha vissuto durante la pandemia, quando il bisogno di semplicità e immediatezza si è sentito particolarmente proprio nei campi in cui GoTo opera, ossia IT management e Unified Communications.

Contestualmente al lancio del nuovo brand, Mike Kohlsdorf, President e CEO di GoTo, spiegava tra l'altro che "mentre molti fornitori offrono solo soluzioni verticali specifiche", la nuova GoTo può contare sul frutto dei suoi investimenti in innovazione: una applicazione integrata che "mette insieme gestione e supporto IT con le comunicazioni, in una maniera completamente nuova e unica". Una scelta strategica e progettuale che, inoltre, "Rappresenta meglio il nostro impegno per le PMI. Comprendiamo le loro sfide specifiche e abbiamo l'attenzione e le risorse che servono per risolverle e servire meglio i loro ambienti dinamici di lavoro".

Ora la nuova GoTo si presenta ufficialmente in Italia, dove l'impegno verso le PMI assume un particolare significato. "In particolare in Italia, dove il tessuto imprenditoriale è costituito per lo più da PMI - spiega Claudia Brunetti, Senior Regional Manager Italy & CEE - lavoriamo al loro fianco nell’affrontare le sfide legate alla trasformazione degli ambienti di lavoro, che necessitano di soluzioni moderne e semplici da implementare per le comunicazioni e la collaboration fra i team di lavoro"Lato prodotti, l'offerta GoTo comprende due prodotti mirati, integrati un'unica applicazione che offre un sistema di gestione comune e un'esperienza utente omogenea. Un prodotto - GoTo Connect - è in sintesi una piattaforma di Unified Communications fruibile in modalità as-a-Service (in breve, UCaaS), mentre il secondo - GoTo Resolve - è dedicato alle funzioni di gestione e supporto IT.

Tra le sue componenti, GoTo Connect comprende un sistema di telefonia cloud virtuale su misura per le PMI e tutte le funzioni più importanti per la comunicazione unificata. A partire da gestione delle chiamate, sistema di riunioni video, contact center, supporto alle chat via web, integrazione con Facebook. GoTo Resolve sfrutta l'esperienza storicamente fatta da GoTo nel settore del remote management e dell'accesso remoto. A questa aggiunge una nuova architettura di sicurezza in logica zero trust e un set di strumenti di supporto e ticketing conversazionale completamente nuovo.

Il fatto che i due prodotti mirati siano integrati in una applicazione unica permette vari tipi di sinergie fra le attività di supporto e di comunicazione, sottolinea GoTo. Ad esempio, è possibile attivare funzioni di ticketing ed helpdesk all'interno di GoTo Connect o l'accesso telefonico alla console di GoTo Resolve.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Speciali Tutti gli speciali

Speciale

Red Hat Summit Connect e Open Source Day

Download

La nuova cyber security: cosa ne pensano i CISO italiani

Speciale

Internet of Things in Italia: Sviluppo e Novità

Monografia

La sostenibilità al centro

Speciale

Software Enterprise

Calendario Tutto

Feb 16
Commvault Connections on the Road | Milano
Mar 08
DIDACTA 2023: Omada SDN per il settore Education - 8/10 Marzo
Mar 22
IDC Future of Work
Giu 08
MSP DAY 2023 - 8/9 Giugno

Magazine Tutti i numeri

ImpresaCity Magazine


Leggi il Magazine

Iscriviti alla nostra newsletter

Soluzioni B2B per il Mercato delle Imprese e per la Pubblica Amministrazione

Iscriviti alla newsletter