Project Informatica acquisisce Extraordy, partner di Red Hat

All’insegna del cloud ibrido e dell’open source la sesta acquisizione per il gruppo a sei mesi di distanza dall’ingresso del fondo H.I.G. nel capitale

Cloud Mercato e Lavoro
Non si ferma il consolidamento, anche finanziario, del mercato ICT italiano. Oggi è la volta di Project Informatica, che nell’arco di sei mesi da quando è stata acquisita da una affiliata del fondo di investimento H.I.G Capital, mette a segno il sesto add-on alla propria struttura, siglando un accordo per l’acquisizione della milanese Extraordy.

Extraordy è un partner training di Red Hat e supporta l’applicazione della tecnologia e delle soluzioni open source Red Hat per la gestione del cloud ibrido. Extraordy, evidenzia una nota, resterà un'entità autonoma e continuerà a essere guidata dal suo fondatore Gaetano La Rosa, che ricoprirà il ruolo di CEO.

La combinazione di Extraordy con il Gruppo Project, prosegue la nota, rappresenta un importante passo verso il consolidamento di un player di riferimento nel mondo IT in Italia. L’acquisizione di nuove competenze per la gestione del cloud ibrido, segmento di mercato in forte crescita in Italia e all’estero, permetterà una importante attività di cross-selling e una forte spinta alla crescita del Gruppo.

Portandoci all’interno di un player nazionale di riferimento IT, questa operazione ci permetterà di esprimere sempre meglio la nostra mission legata alla condivisione della conoscenza nel mondo Open Source, di portare i nostri clienti verso la digital transformation e verso il cloud, attraverso una migliore conoscenza, implementazione e gestione delle soluzioni Red Hat”, sottolinea Gaetano La Rosa, fondatore e CEO di Extraordy. 

L’acquisizione di Extraordy porta all’interno del Gruppo Project una competenza unica nel panorama IT italiano. I nostri clienti beneficeranno di servizi e competenze di eccellenza per la migrazione dei propri sistemi verso soluzioni cloud”, aggiunge Alberto Ghisleni, fondatore e CEO di Project Informatica


raffaele legnani hig

Raffaele Legnani, Managing Director di H.I.G.
L’acquisizione di Extraordy, sesto add-on completato da luglio 2020, è in linea con la strategia di aggiungere competenze e servizi preziosi all’offerta di Project Informatica, in un percorso di crescita intrapreso con l’obiettivo di diventare un player di riferimento nel settore IT in Italia”, conclude Raffaele Legnani, Managing Director a capo dell’ufficio di H.I.G. in Italia.
Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Iscriviti alla nostra newsletter

Soluzioni B2B per il Mercato delle Imprese e per la Pubblica Amministrazione

Iscriviti alla newsletter

contatori