HPE per il private cloud di Barclays

La piattaforma GreenLake ospiterà più di 100mila workload negli hub strategici del colosso bancario nel Regno Unito, negli Stati Uniti e in Asia

Cloud
Il colosso del Finance Barclays ha scelto Hewlett Packard Enterprise per la propria piattaforma globale di private cloud. La banca ha siglato una partnership cloud strategica, che prevede che la piattaforma edge-to-cloud HPE GreenLake sarà parte integrante della strategia multi-cloud ibrida di Barclays. La piattaforma cloud automatizzata e aperta ospiterà migliaia di workload e supporterà la banca nel fornire ai propri clienti un'esperienza bancaria personalizzata avanzata.

La piattaforma edge-to-cloud HPE GreenLake, si legge in una nota, garantirà un'esperienza cloud on-premise unificata, con capacità disponibile on demand e costi basati sul consumo per risorse di elaborazione, memoria e storage, offrendo la resilienza, la scalabilità e l'efficienza necessarie per soddisfare gli elevati standard di prestazione richiesti nel mondo digitale di oggi.

Utilizzando la piattaforma HPE GreenLake, Barclays pagherà solo per le risorse che consuma, con la possibilità di impostare i propri workload ed eseguirli on-demand. Barclays utilizza HPE GreenLake Central per gestire i costi, l'utilizzo, la conformità e la sicurezza nell'intera struttura del private cloud, attraverso una dashboard globale unificata. Inoltre, l'ambiente dell'infrastruttura è gestito da HPE, garantendo tempi di attività costanti, patch, aggiornamenti regolari e ottimizzazioni automatizzate.

La piattaforma di private cloud globale di Barclays ospiterà migliaia di app e oltre 100mila workload che includeranno virtual desktop infrastructure (VDI), database SQL, server Windows e Linux. La migrazione dall'infrastruttura legacy al private cloud viene seguita da HPE Pointnext Services in collaborazione con il team Barclays.

Oggi i nostri clienti si aspettano un'esperienza digitale intelligente, contestuale e personalizzata, senza interruzioni o rallentamenti. Con HPE GreenLake stiamo costruendo una piattaforma cloud che garantirà l'agilità e le prestazioni operative necessarie per raggiungere questa ambizione, fornendo un modello economico moderno per il private cloud", commenta Craig Bright, Group chief information officer di Barclays.

I sistemi bancari sono infrastrutture critiche nazionali. Resilienza, sostenibilità e sicurezza della piattaforma tecnologica sottostante sono i fondamenti non negoziabili che abilitano la fornitura di esperienze digitali personalizzate", sottolinea Marc Waters, vicepresidente senior e amministratore delegato per Regno Unito, Irlanda, Medio Oriente e Sudafrica di HPE. “Data l'importanza di Barclays nei servizi finanziari globali con sede nel Regno Unito, siamo orgogliosi di essere stati scelti per fornire il loro private cloud. La nostra piattaforma HPE GreenLake fornisce infrastruttura, software e servizi che consentono automazione, controllo, flessibilità, esperienza eccezionale e vantaggi di business".
Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Speciali Tutti gli speciali

Webinar

Advanced Cluster Security: come si mette davvero al sicuro il cloud

Download

Le regole del multicloud

Speciale

Il digitale nella Sanità: nuove frontiere per nuove esigenze

Speciale

L’AI nelle aziende: intelligenza in crescita

Monografia

Cyber Security: l’azienda al sicuro

Calendario Tutto

Giu 30
Più semplice, veloce e sicura: scopri le novità della soluzione di Managed File Transfer GoAnywhere

Magazine Tutti i numeri

ImpresaCity Magazine


Leggi il Magazine

Iscriviti alla nostra newsletter

Soluzioni B2B per il Mercato delle Imprese e per la Pubblica Amministrazione

Iscriviti alla newsletter