Oracle, con Fusion Marketing si automatizzano la generazione e la qualificazione dei lead

L’Intelligenza Artificiale della nuova soluzione aiuta a prevedere quando i clienti sono pronti a parlare con un venditore, e genera automaticamente un'opportunità di vendita qualificata in qualsiasi sistema CRM

Trasformazione Digitale
Aiutare le aziende a realizzare campagne di marketing che generino opportunità altamente qualificate e accelerare i cicli di vendita. Sono le principali funzionalità di Oracle Fusion Marketing, una nuova soluzione che fa parte della suite Oracle Advertising and CX e che permette ai marketer di creare facilmente campagne che abbracciano i canali tradizionali di marketing e pubblicità. 

Definita da Oracle come la prima soluzione di marketing automation progettata per “bypassare” l'intero processo di qualificazione e conversione dei lead, Fusion Marketing utilizza l'intelligenza artificiale per segnare automaticamente i lead a livello di account, prevedere quando i potenziali clienti sono pronti a parlare con un venditore e per generare un'opportunità di vendita qualificata in qualsiasi sistema CRM. 

In uno scenario nel quale clienti e prospect interagiscono con le aziende tramite una gamma sempre più ampia di canali digitali, con aspettative crescenti e avendo la necessità di poter accedere alle informazioni che interessano in qualsiasi momento, spesso la maggior parte del percorso decisionale che porta a un acquisto si verifica prima che un venditore entri in gioco. Fusion Marketing semplifica e accelera la creazione e l'esecuzione di campagne di marketing automatizzando il processo end-to-end di generazione e qualificazione dei lead.

Con Fusion Marketing, evidenzia una nota, qualsiasi marketer può costruire ed eseguire facilmente campagne con messaggi coerenti tra i diversi canali pubblicitari o email, in pochi minuti. Questo aiuta a migliorare la performance delle campagne aumentando il flusso di opportunità di vendita altamente qualificate. La nuova soluzione di Oracle guida il marketer attraverso l'intero processo di creazione ed esecuzione della campagna, dalla costruzione di un pubblico target di contatti noti alla sua espansione, per arrivare al lancio della campagna e al monitoraggio dei risultati, con una dashboard precostituita che fornisce visibilità in tempo reale sulle prestazioni della campagna. 

paolo sivo oracle italia
Paolo Sivo di Oracle Italia

Dopo il lancio delle campagne, Fusion Marketing automatizza la generazione e la qualificazione dei lead in vari modi, come per esempio con micrositi personalizzati per la campagna e la qualificazione dei lead basata sull'intelligenza artificiale, per poi arrivare all’immissione di opportunità qualificate in qualsiasi sistema CRM: una volta identificate, le opportunità qualificate vengono passate agevolmente a qualsiasi sistema CRM. 

L’esperienza che vive la maggior parte dei professionisti che si occupano di vendite B2B all’interno delle aziende è quella di avere un sistema CRM utile a strutturare un processo ma meno funzionale nel generare nuove opportunità e, man mano che i processi di acquisto B2B si fanno più complessi, questa disconnessione tra vendite e marketing diventa una sfida sempre più grande. La nuova applicazione Oracle Fusion Marketing aiuterà proprio ad allineare le esigenze delle vendite con quelle del marketing fin dalla creazione delle campagne digital, perché rendono il processo fortemente orientato ai KPI di vendita”, commenta Paolo Sivo, Cloud CX Country Leader di Oracle Italia.
Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Iscriviti alla nostra newsletter

Soluzioni B2B per il Mercato delle Imprese e per la Pubblica Amministrazione

Iscriviti alla newsletter

contatori