Huawei investe nei giovani ricercatori italiani

La Huawei Italy University Challenge 2021 è aperta ai ricercatori di oltre cinquanta università italiane

Mercato e Lavoro
La ricerca dell'innovazione richiede competenze specifiche, che sempre più si sviluppano attraverso una collaborazione virtuosa tra pubblico e privato. Le iniziative che in Italia seguono questa scia sono ormai diverse, per il 2021 Huawei conferma la sua Italy University Challenge, destinata ai giovani ricercatori italiani del settore ICT.

Quest’anno il progetto coinvolge oltre cinquanta atenei italiani e si rivolge a due categorie di dottorandi. Quelli iscritti alla prima e seconda annualità del percorso di ricerca competono nella categoria denominata Junior Track. I dottorandi iscritti al terzo anno e/o che già dispongono di un progetto di ricerca ben strutturato e avviato competono invece nella categoria Senior Track.

La Huawei Italy University Challenge 2021 si incentra su alcune aree tematiche specifiche: Antenne, Tecnologie e Sistemi di Alimentazione, Progettazione Analogica e Circuiti Integrati, Sviluppo basato su modelli, Soluzioni Integrate di Architetture di IA e un "open topic", un tema libero dedicato a soluzioni innovative trasversali. A conferma che - come spiega Renato Lombardi, Head of Huawei Italy Research Center - l'iniziativa "mira a soddisfare la crescente domanda di competenze e specializzazioni altamente qualificate nel settore ICT, favorendo l’innovazione tecnologica e la trasformazione digitale, oltre che ad attirare e trattenere i talenti locali promuovendo la competitività e l’attrattività dell’Italia".
chuttersnap eh ftjyhaty unsplashI progetti che arriveranno alla fase finale della Huawei Italy University Challenge 2021 saranno giudicati da una giuria composta dai più esperti ricercatori Huawei in ciascuna delle aree. I progetti premiati saranno quattro: tre vincitori "generici" e un Best Innovative Project 2021. In palio device Huawei ed un premio in denaro, ma soprattutto l'opportunità di future collaborazioni su progetti ad alto contenuto tecnologico, tirocini e opportunità di assunzione.

Anche per questo - per l'importanza di fare networking e condividere conoscenze ed esperienze - nei mesi della Challenge Huawei intende costruire una "PhD Community", di fatto una rete di contatti e relazioni tra ricercatori ed esperti. Questo anche a vari workshop dedicati a ciascuna delle aree tecniche della Challenge. Maggiori dettagli al sito dedicato della Huawei Italy University Challenge 2021. I progetti vanno presentati entro il 31 ottobre 2021.
Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Iscriviti alla nostra newsletter

Soluzioni B2B per il Mercato delle Imprese e per la Pubblica Amministrazione

Iscriviti alla newsletter

contatori