Avaya Spaces integra l’AI di Nvidia per migliorare il telelavoro

Numerose nuove funzionalità per riunioni, basate sull'intelligenza artificiale e sul cloud, possono adesso essere trasmesse facilmente a computer, tablet e smartphone

Tecnologie Cloud
Per rendere ancora migliori le esperienze di collaborazione video e audio, Avaya integra le soluzioni di intelligenza artificiale di Nvidia in Avaya Spaces, l'app di collaborazione video all-in-one per i moderni workplace digitali di oggi. 

Nello specifico, l’integrazione riguarda Nvidia Maxine, la piattaforma AI di video streaming cloud-native che offre un'ampia suite di software AI per audio, video e messaggistica, studiata per arricchire l'esperienza degli utenti impegnati nelle videoconferenze. 

L’integrazione di Nvidia Maxine e Avaya Spaces, evidenzia una nota, dà vita a standard di mercato inediti grazie alle nuove funzionalità per riunioni, basate sull'intelligenza artificiale: rimozione del rumore di fondo, green screen virtuali, ricche funzionalità per le presentazioni, come l’immagine dei relatori associata ai contenuti esposti e trascrizioni in tempo reale, in grado di riconoscere e differenziare le voci.  

Il software Maxine in esecuzione sulle GPU Nvidia in Google Cloud consente ad Avaya di fornire funzionalità di intelligenza artificiale a costi contenuti e scalabili, in modo da far fronte alla rapida crescita delle riunioni in video e della collaborazione che sono conseguenza dell'accelerazione del lavoro in remoto. Non solo: la fruizione in cloud riduce in modo significativo i requisiti dei dispositivi degli utenti finali, consentendo di utilizzare queste funzionalità avanzate senza la necessità di dotarsi di hardware specializzato o di aggiornare la videocamera

"Milioni di utenti in tutto il mondo si affidano alle pluripremiate soluzioni di comunicazione e collaborazione unificate di Avaya per offrire esperienze sempre più coinvolgenti a clienti e dipendenti", commenta Anthony Bartolo, Executive Vice President e Chief Product Officer di Avaya. "Grazie alla leadership di Nvidia nell'intelligenza artificiale e ai 20 anni di innovazione di Avaya, siamo in grado di fornire strumenti di AI direttamente dal cloud a costi contenuti e con una configurazione scalabile che è in grado di aiutare le aziende a rispondere alla crescita esponenziale di strumenti per le riunioni in video e per la collaborazione in quello che possiamo definire “il lavoro ovunque". 

"La comunicazione video è diventata uno strumento essenziale per tutti coloro che lavorano e studiano in remoto", sottolinea Ian Buck, Vice President e General Manager of Accelerated Computing di Nvidia. "Grazie alla piattaforma software Nvidia Maxine in esecuzione su GPU Nvidia nel cloud, i clienti di Avaya Spaces potranno godere di esperienze di videoconferenza più coinvolgenti e di fruire di funzionalità AI in tempo reale che possono essere trasmesse facilmente a milioni di laptop, tablet e smartphone".
Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Iscriviti alla nostra newsletter

Soluzioni B2B per il Mercato delle Imprese e per la Pubblica Amministrazione

Iscriviti alla newsletter

contatori