VeeamON 2020, il Cloud Data Management va in scena in digitale

27000 utenti registrati da quasi 150 Paesi per la due giorni online dedicata a clienti e partner che inizia oggi, in sostituzione dell’evento previsto a inizio maggio a Las Vegas

Trasformazione Digitale Tecnologie Cloud
Doveva tenersi a inizio maggio a Las Vegas, che fu già teatro nel 2014 della prima edizione di VeeamON. Ma la nota pandemia ha trasformato in digitale anche il principale evento mondiale dedicato al Data Management destinato a clienti e partner di Veeam Software. Sarebbe stata anche l’occasione per la prima uscita ufficiale dal vero del nuovo CEO Bill Largent, dopo l’avvicendamento avvenuto a inizio anno con l’acquisizione da parte di Insight Partners.

E forse è anche per l’attesa creatasi intorno al nuovo assetto che la risposta del pubblico mondiale alla due giorni virtuale che si è aperta oggi 17 giugno è stata più che lusinghiera. Bill Largent ha infatti parlato di 27.000 utenti registrati in circa 150 Paesi, pronti a tuffarsi nelle diverse sessioni sul tema del Cloud Data Management, introdotte dai keynote dello stesso Ceo e da Danny Allan, Cto e Svp of Product Strategy, e Jim Kruger, Chief Marketing Officer, oltre alle sessioni dei relatori ospiti tra cui IDC e IBM Cloud.

Nella sessione di pre-briefing riservata alla stampa giusto un’ora prima del kickoff ufficiale, Bill Largent (ritratto nella foto di apertura) ha ricordato i dati salienti della Veeam di oggi, che “è presente in 160 Paesi del mondo con 4200 dipendenti e un go to market 100% indiretto tramite canale, vede oltre l’80% delle aziende Fortune 500 quali clienti attivi e l’anno scorso ha superato il miliardo di dollari in fatturato”. Inoltre, nel primo trimestre del 2020 ha registrato un aumento annuale dei ricavi ricorrenti del 21% rispetto all'anno precedente, e sta riscuotendo un significativo successo nell'adozione dell’offerta in abbonamento Veeam Universal License, con un aumento del 97% delle prenotazioni da parte di più di 375.000 clienti.  
v 3Un fattore chiave nel raggiungimento di questo successo è stato il recente lancio di Veeam Availability Suite v10, definita "la soluzione più completa nel settore del data management e della protezione di ambienti hybrid-cloud". Con oltre 150 nuove funzionalità e miglioramenti - tra cui il moderno supporto NAS, il Multi-VM Instant Recovery e la protezione da attacchi ransomware potenziata - i download unici della VAS v10 hanno già superato i 200.000 a partire dal giorno della disponibilità generale. 

VeeamON ha sempre costituito un’occasione importante per entrare in contatto con i nostri clienti e i nostri partner, e l'evento di quest'anno non sarà certo diverso,” ha concluso Bill Largent. “Pur se in forma digitale, nei prossimi due giorni i partecipanti avranno modo di vivere la stessa esperienza che il VeeamON può dare: un evento ricco di approfondimenti sul futuro del Cloud Data Management.”
Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Iscriviti alla nostra newsletter

Soluzioni B2B per il Mercato delle Imprese e per la Pubblica Amministrazione

Iscriviti alla newsletter

contatori