Veeam, un dieci per il Cloud Data Management

Arrivata alla v10, l’Availability Suite propone oltre 150 funzionalità nuove per la protezione dei dati

Sicurezza Tecnologie Cloud
Disponibilità generale per la Veeam Availability Suite v10, che inaugura una nuova generazione di funzionalità per la protezione dei dati, ampliandone la disponibilità, l’accesso e l’estensibilità, sempre più nel segno del Cloud Data Management che è il tratto distintivo della società. La soluzione di punta di Veeam offre oggi una moderna protezione dei dati per i sistemi NAS, funzionalità Multi-VM Instant Recovery per automatizzare le attività di disaster recovery e ancora più protezione dai ransomware. Grazie a una maggiore estensibilità della piattaforma, al data mining tramite le API e a oltre 150 innovazioni, la soluzione di Veeam offre oggi gestione e protezione completa dei dati per gli ambienti cloud ibridi.

Più in dettaglio, Veeam Availability Suite v10 protegge i moderni carichi di lavoro grazie a innovative funzionalità di backup, fornisce maggiore sicurezza tramite backup non modificabili grazie alla funzionalità S3 Object Lock, e fornisce maggiori opzioni di integrazione dell’ecosistema di API, oltre ad avere una piattaforma e un ecosistema più ampi, che comprendono nuove funzionalità per Linux, HPE Primera e HPE StoreOnce, Nutanix AHV, PostgreSQL, MySQL e altro ancora. 

Non solo: le nuove funzionalità consentono di raggiungere obiettivi quali l’ottimizzazione e la semplificazione della protezione delle condivisioni di file di grandi dimensioni e di file server con potenti backup NAS; un business sempre operativo grazie all'engine Instant Recovery di nuova generazione e a funzionalità di Multi-VM Instant Recovery per proteggere le attività di disaster recovery da gravi interruzioni nel data center; la semplificazione del backup off-site e protezione completa da ransomware e minacce interne grazie all'integrazione avanzata dello storage di oggetti S3 e a backup non modificabili; e infine il riutilizzo dei dati del backup per trovare nuovi insight e far funzionare i backup con una maggiore estensibilità della piattaforma e un'integrazione semplificata del software di analisi dei dati di terze parti con la nuova API Veeam Data Integration.

V10 è la versione più importante rilasciata nella storia di Veeam e le innovazioni che abbiamo introdotto portano la protezione dei dati a un livello superiore, dando vita alla soluzione più semplice, flessibile e affidabile per gli ambienti cloud ibridi”, ha sottolineato Danny Allan, chief technology officer e senior vice president of product strategy di Veeam.
Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Iscriviti alla nostra newsletter

Soluzioni B2B per il Mercato delle Imprese e per la Pubblica Amministrazione

Iscriviti alla newsletter

contatori