Nutanix: customer experience nell’ambito retail, il cloud ibrido è sempre più gettonato

I dati della seconda edizione dell’Enterprise Cloud Index indicano che i retailer preferiscono le architetture ibride pe la flessibilità e la sicurezza

Trasformazione Digitale Cloud
Seconda edizione del report Enterprise Cloud Index, realizzato da Nutanix per valutare i piani specifici di adozione di cloud privati, ibridi e pubblici. Per quanto riguarda l’ambito del Retail, lo studio rivela che il cloud ibrido è il modello IT ideale per la maggior parte dei retailer (87,5%) e che il 72% degli intervistati ha in programma di migrare alcune applicazioni dal cloud pubblico per tornare all’on-premise

Dallo studio, ricerca globale condotta da Vanson Bourne intervistando 2.650 decision maker in ambito IT in 24 Paesi tra cui l’Italia, emerge chiara anche l’indicazione che i retailer si concentrano soprattutto sull’agilità. A differenza del più ampio settore IT, dove il costo è il driver principale, gli operatori del comparto retail hanno indicato la capacità di velocizzare le implementazioni IT (54,3%) come il fattore chiave nel decidere il miglior ambiente cloud per ciascuna applicazione. Per adattarsi rapidamente alle esigenze dei clienti in un'era caratterizzata da vendite multicanale su diverse piattaforme, i retailer sono in prima linea nell'ottimizzare la flessibilità dell'infrastruttura IT. 
etailingNon solo: secondo i dati della ricerca, la sicurezza influisce in modo significativo sui piani di adozione del cloud in ambito retail. Circa i due terzi degli intervistati (63,6%) hanno infatti dichiarato che la sicurezza condiziona in modo significativo le future implementazioni cloud, e il cloud ibrido viene identificato dal 32% come il più sicuro. A fronte di un numero sempre maggiore di normative sulla privacy dei dati e del loro inasprimento, i retailer vogliono poter gestire in modo efficiente e sicuro i dati dei clienti. I modelli operativi del cloud ibrido offrono la sicurezza e la flessibilità di cui gli operatori del settore hanno bisogno per stare al passo con i cambiamenti delle policy. 

"Continuare a essere rilevante per i clienti significa disporre dell'infrastruttura cloud necessaria per sfruttare esperienze di vendita omnicanale. I retailer utilizzano i dati per correlare le esperienze di acquisto online con quelle in negozio e l'unico modo per farlo in modo accurato ed efficiente è attraverso una tecnologia flessibile e scalabile. Il cloud ibrido fornisce la portabilità e il controllo necessari per traghettare gli operatori del settore nella nuova era della customer experience", commenta Greg Smith, Vice President, Product Marketing di Nutanix.
Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Iscriviti alla nostra newsletter

Soluzioni B2B per il Mercato delle Imprese e per la Pubblica Amministrazione

Iscriviti alla newsletter

contatori