Logo ImpresaCity.it

IDC, DevOps pigliatutto nelle aziende in nome della business agility

Accelerare la trasformazione del portafoglio applicativo è sempre più cruciale: è anche per questo che si affacciano strategie di sviluppo alternative, come l'uso di tecnologie low-code/no-code

Redazione Impresacity

La capacità di accelerare la trasformazione del portafoglio applicativo sarà tra gli obiettivi aziendali più critici della metà del prossimo decennio. Le aziende che non riusciranno a trasformare la capacità di creazione di applicazioni digitali in tale arco di tempo rischieranno di perdere competitività sul mercato. Lo rivela IDC, sottolineando come oggi, in Europa, oltre la metà (60%) delle grandi organizzazioni già utilizza pratiche DevOps e il 29% prevede di adottarle nei prossimi mesi. Le aziende europee intervistate da IDC affermano che entro il 2021 una media del 43% del patrimonio applicativo sarà sviluppata e distribuita utilizzando DevOps.

Tuttavia, diffondere le pratiche DevOps a livello aziendale richiede di ripensare la cultura e la strategia di investimento IT. Le aziende, oltre che adottare moderne metodologie di sviluppo e distribuzione che accelerino la consegna delle applicazioni, dovranno infatti affrontare sfide legate alla carenza di talenti e al reskilling degli sviluppatori interni, nonché comprendere come integrare e sfruttare le diverse opzioni messe a disposizione dall’AI.

L'acquisizione di talenti per lo sviluppo di nuove generazioni di applicazioni si sta rivelando uno dei principali problemi per le aziende: un terzo delle organizzazioni europee ha riferito ad IDC di incontrare difficoltà in tal senso. Ciò sta spingendo le imprese in Europa a considerare strategie di sviluppo applicativo alternative, che abbraccino l'uso di tecnologie low-code/no-code.

Alla luce di tutto questo, IDC si aspetta che le aziende che adotteranno pratiche DevOps estese a livello aziendale aumenteranno il rilascio di codice del 50% e che al 2021 il numero di sviluppatori low-code/no-code crescerà a tre cifre.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.
Se vuoi ricevere le notifiche delle notizie più importanti della giornata iscriviti al canale Telegram di ImpresaCity al link: t.me/impresacity
Pubblicato il: 28/10/2019

Speciali

Speciali

Check Point Experience 2019

Webinar

Non aprite quella mail… come e perché continuiamo, tutti, a cadere nella stessa trappola