Logo ImpresaCity.it

Oracle, un buon secondo trimestre per il cloud, pur con ricavi sostanzialmente flat

Spicca l'ottima progressione dei due business ERP cloud di casa, il cui fatturato combinato cresce del 32 per cento

Arrivata il 30 novembre scorso a metà dell’anno fiscale 2019, Oracle ha snocciolato i risultati finanziari del secondo trimestre. Che sono sostanzialmente positivi: se i ricavi totali sono rimasti invariati a 9,6 miliardi di dollari, anche se in realtà sarebbero in crescita del 2 per cento rispetto al secondo trimestre dello scorso anno se calcolati non tenendo conto dell’apprezzamento del dollaro, i due business ERP cloud di Oracle, cioè Fusion ERP e NetSuite ERP, quest’ultima frutto dell’acquisizione di circa due anni fa e destinata soprattutto alle PMI, hanno registrato una crescita del fatturato combinato del 32 per cento, tanto che la stessa azienda sottolinea che “Oracle è oggi il leader indiscusso nell’ERP cloud”, con quasi 6mila clienti per Fusion e oltre 16mila per NetSuite.

Più in dettaglio, l'utile operativo Gaap è salito del 2 per cento, arrivando a 3,1 miliardi di dollari, con un margine operativo del 32 per cento, mentre l'utile netto Gaap è salito del 5 per cento a 2,3 miliardi di dollari, con utili per azione in crescita del 18 per cento a 0,61 dollari. Inoltre, come ha sottolineato Safra Catz, Ceo di Oracle, “nel secondo trimestre, gli utili per azione non-Gaap sono cresciuti del 19 per cento in valuta costante, e il free cash flow è cresciuto del 10 per cento a 13,8 miliardi di dollari, negli ultimi dodici mesi. Sono certa che continueremo a registrare un aumento sostenuto degli utili per azione e del free cash flow anche durante il secondo semestre di quest'anno fiscale".

Fabio Spoletini, Country Leader per l'Italia, ha voluto commentare l'andamento del business locale, sottolineando che “anche in Italia il comparto del cloud ERP ci sta dando grosse soddisfazioni: nell'ultimo trimestre abbiamo aggiunto clienti del calibro di Amplifon e Zanetti-Segafredo e molti altri, che usano le nostre tecnologie ERP cloud per semplificare e unificare i processi, disseminare innovazione e spesso contribuire a spingere l'internazionalizzazione del proprio business.  E tra gli ultimi esempi italiani di adozione dell'Oracle Autonomous Database, mi fa particolarmente piacere segnalare un caso di eccellenza appena premiato allo Smau di Napoli con l'Innovation Award 2018: l'Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Mezzogiorno, che usa l’Autonomous Transaction Processing per garantire la sicurezza e la performance del suo sistema informativo di gestione dei laboratori."

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.
Se vuoi ricevere le notifiche delle notizie più importanti della giornata iscriviti al canale Telegram di ImpresaCity al link: t.me/impresacity
Pubblicato il: 19/12/2018

Speciali

Speciali

Cybertech 2019

Download

Gestire la sicurezza alla convergenza tra IT e OT