Logo ImpresaCity.it

Zucchetti si espande in Sud America con l’acquisizione della brasiliana Debcred

L’obiettivo dichiarato è quello di consolidare la presenza nella regione sud-est del Paese sudamericano, area che rappresenta oltre il 70 per cento del PIL

Zucchetti aggiunge un altro tassello alla strategia di espansione a livello internazionale. Entra infatti a far parte del gruppo lodigiano Debcred, società presente da oltre vent’anni sul mercato brasiliano e specializzata nello sviluppo e commercializzazione di software ERP per medie e grandi aziende di diversi settori, come industria meccanica, chimica, ceramica, tessile e distribuzione. 

Far parte del Gruppo Zucchetti è per noi motivo di orgoglio perché potremo essere beneficiati dell’expertise tecnologica del gruppo e ampliare la gamma di soluzioni e servizi da offrire ai nostri clienti. Ci aspettiamo, inoltre, una crescita significativa grazie alla fiducia ispirata dal marchio Zucchetti”, ha sottolineato Marco Antonio Matheus, amministratore e co-fondatore di Debcred

L’acquisizione di Debcred è strategica perché ci permette di consolidare la nostra presenza sul mercato e di rispondere alle esigenze gestionali di aziende di qualsiasi dimensione”, ha commentato Alessio Mainardi, amministratore di Zucchetti Brasile, facendo rilevare, senza troppi giri di parole, che “nel passato recente, abbiamo assistito a operazioni di fusione tra software house concorrenti che hanno penalizzato il cliente in termini di qualità dei servizi offerti”, e ponendo quindi l’accento sulle opportunità derivanti in questo contesto dal fatto che “Debcred sposa completamente la filosofia Zucchetti di ‘mettere il cliente al centro’, con indici di soddisfazione per le proprie soluzioni superiori al 98 per cento”. 

Unendo un brand forte, prodotti di qualità e servizi di eccellenza, il risultato può essere soltanto positivo. L’obiettivo di Zucchetti è consolidare la propria presenza in particolare nella regione sud-est del Brasile, che rappresenta oltre il 70 per cento del PIL del paese sudamericano, abbinando una soluzione già molto apprezzata dalle imprese locali all’affidabilità che trasmette Zucchetti, prima azienda italiana di software”, ha concluso Enrico Itri, responsabile della divisione Worldwide Business Operations di Zucchetti.
Pubblicato il: 09/11/2018

Speciali

speciali

Cybertech Europe 2018

speciali

Veeam On Forum 2018, il futuro iper-disponibile corre veloce