Logo ImpresaCity.it

Hitachi Vantara mette insieme AI e all-flash

Nuove funzioni di machine learning nei software di gestione aiutano l'automazione dello storage management. Anche sui nuovi array della linea VSP.

Autore: Redazione Impresacity

Infrastrutture IT complesse rischiano di rendere complessa anche la parte di gestione, ma applicando funzioni di automazione e di Intelligenza Artificiale questo rischio si può evitare o quantomeno ridurre. Hitachi Vantara ha deciso di seguire questo approccio per quanto riguarda lo storage, sviluppando alcune nuove funzioni di machine learning integrate nei software di gestione. Queste si uniscono a una nuova famiglia di storage array di fascia alta della linea VSP.

I software per lo storage management coinvolti sono Hitachi Infrastructure Analytics Advisor (HIAA), Automation Director e Data Instance Director. Il primo effettua analisi del traffico dati che attraversa il datacenter, usando il machine learning per due scopi fondamentali: prevedere quando sarà effettivamente necessario acquistare nuovo storage e aiutare a identificare le cause di eventuali problemi nell'accesso alle informazioni.

Il machine learning tocca anche Automation Director per la parte di orchestration e Data Instance Director per la protezione dei dati, grazie a una maggiore integrazione con Infrastructure Analytics Advisor. I tre moduli ora operano in sinergia e per questo HIAA può indicare loro, ad esempio, come configurare una risorsa di storage per ottimizzarne le prestazioni o risolvere malfunzionamenti.

Lato hardware, Hitachi Vantara ha presentato alcuni nuovi modelli dei suoi storage array VSP. Le novità riguardano i modelli all-flash VSP F, con l'introduzione di due array di fascia enterprise (F700 e F900) e due di livello midrange (F350 e F370). Le novità per la linea ibrida VSP G sono praticamente speculari, con due array di fascia top (G700 e G900) e due midrange (G350 e G370). Tutti questi array usano una nuova release del sistema operativo SVOS RF.
Pubblicato il: 11/05/2018

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

2018 Sonicwall Cyber Threat Report

speciali

I tanti volti della sicurezza