Logo ImpresaCity.it

Bene lo storage enterprise, sulla spinta degli hyperscaler

Secondo le cifre IDC sono soprattutto i produttori "unbranded" a crescere, con una marcata attenzione verso lo storage server e non più solo esterno

Redazione Impresacity

Le cifre IDC relative al quarto trimestre 2017 indicano un buon tasso di crescita per il mercato dello storage enterprise: +13,7 percento anno su anno con un volume d'affari di 13,6 miliardi di dollari. Guardando ai dati in dettaglio, è interessante notare che le dinamiche del mondo storage stanno replicando molto da vicino quelle del mondo server.

In particolare si segnala il fatto che la crescita in volumi è molto superiore a quella in valore (+39,3 percento anno su anno per la capacità installata, pari a 89,2 exabyte) e che la spinta al mercato viene soprattutto dal comparto ODM, ossia i produttori "unbranded" che vendono direttamente ai grandi hyperscaler. Queste realtà hanno generato circa 2,8 miliardi di dollari con una crescita anno su anno del 34,3 percento.

Ragionando invece per tipologia di prodotto, la fetta maggiore del mercato è rappresentata dai sistemi esterni di storage, che nel trimestre considerato hanno generato un business di 6,6 miliardi di dollari. La loro crescita però è molto più lenta del mercato (+1,8 percento anno su anno), segno che c'è in questa fase una maggiore attenzione allo storage server-based.


idc storage 4q17
Una crescita più interessante (+15 percento circa anno su anno) l'ha invece registrata il comparto dei sistemi all-flash, che ha "mosso" 1,9 miliardi di dollari. I sistemi ibridi hanno invece portato un giro d'affari di 2,7 miliardi nel trimestre, con una crescita anno su anno del 7,4 percento circa.

In quanto a produttori, la Top 5 del trimestre per i sistemi storage in generale vede in testa HPE e Dell Technologies praticamente appaiate, con un market share rispettivamente del 18,9 e del 18 percento. Seguono IBM e NetApp, anch'esse appaiate con rispettivamente il 5,5 e il 5,4 percento del mercato. Quinta Huawei con il 3,8 percento di market share, quasi a pari merito con Hitachi (3,3 percento).

I nomi non cambiano se si considera il solo mercato dei sistemi esterni di memorizzazione, cambiano però decisamente i pesi dei singoli vendor. Dell è ampiamente in testa con il 26,6 percento di market share, seguita a distanza da un terzetto composto da HPE (12,2 percento), NetApp (11,2) e IBM (10,9). Chiude Hitachi (6,8 percento).
Pubblicato il: 05/03/2018

Speciali

speciali

Cybertech Europe 2018

speciali

Veeam On Forum 2018, il futuro iper-disponibile corre veloce