Logo ImpresaCity.it

Dell rinnova la sua offerta di PC per le imprese

Si ampliano le linee Precision, Latitude e OptiPlex per le applicazioni aziendali, puntando a coniugare produttività e flessibilità d'uso

Redazione Impresacity

Se i numeri ci dicono che il mercato PC resta quantomeno stabile solo grazie agli investimenti delle imprese, per i produttori di personal computer è meglio tenere alta l'attenzione delle aziende con prodotti sempre nuovi. Dell ci prova rinnovando la sua linea business per la parte notebook e desktop, puntando anche su concezioni di prodotto innovative come una workstation grafica in versione 2-in-1 per la massima portabilità. Il focus principale è appunto sulla mobilità coniugata alla produttività, una sinergia importante per andare incontro alla richiesta di flessibilità nella gestione del proprio lavoro.

Il modello più di spicco della nuova lineup Dell è appunto la workstation grafica Precision 5530 2-in-1, definita come "la workstation mobile da 15 pollici 2-in-1 più piccola al mondo". Segue la tendenza del mercato che va verso portatili in grado di funzionare in varie modalità e quindi anche come tablet, sfruttando un pannello 4K "touch" che si può anche usare con una penna come una tavoletta grafica (supporta 4.096 livelli di pressione). A muovere la workstation sono processori Intel Core i7 di ottava generazione e una parte grafica Radeon Pro WX Vega M GL. Dovrebbe trattarsi di una versione "pro" e quindi migliorata del chip Vega sviluppato da AMD e Intel.

A chi non serve tanta portabilità ma preferisce un po' di potenza in più è destinata la versione "classica" della workstation Dell Precision 5530. Qui il fattore di forma è quello tradizionale del notebook da 15 pollici, lo schermo è sempre 4K, la parte grafica può comprendere schede Nvidia Quadro P2000 mentre i processori possono essere anche Intel Xeon. Salendo di livello si segnalano le nuove workstation grafiche Dell Precision 7730 e 7530, sempre con processori Intel (Core e Xeon) e grafica AMD Radeon WX o Nvidia Quadro. Dell sottolinea che la versione 7530 può integrare storage SSD PCIe sino a 6 terabyte ed è VR-ready, mentre la versione 7730 è adatta ad applicazioni di machine learning.


dell latitude 5491Dell Latitude 5491
Per i notebook più convenzionali della linea Latitude si è lavorato soprattutto alla riduzione delle dimensioni e all'aumento della autonomia. Il risultato sono i nuovi modelli Dell Latitude 5491 e 5591, che hanno una durata della batteria dichiarata sino a 19 ore, processori Intel Core i5 o i7 di ottava generazione con funzioni vPro e grafica Nvidia. Data la destinazione business, i nuovi portatili hanno varie opzioni interessanti per la loro gestione in azienda: lettori di Smart Card, autenticazione a più fattori, remote management via Dell Client Command Suite e Microsoft AutoPilot, integrazione con VMware Workspace One.

Non saranno magari più molto popolari, ma i desktop nelle imprese hanno sempre il loro spazio. Dell ha conseguentemente rinnovato anche la linea OptiPlex, introducendo nella famiglia aziendale alcuni modelli all-in-one. Si tratta delle versioni OptiPlex 7760 AIO con display 4K da 27 pollici, 7460 AIO (23,8 pollici Full HD) e 5260 AIO (21,5 pollici con opzione multitouch). L'attenzione non è solo al design esterno ma anche alla componentistica interna: processori Intel Core vPro di ottava generazione, memoria sino a 32 GB e supporto ai moduli Optane.

dell optiplex tower
Gli altri annunci della linea desktop comprendono in particolare un modello - OptiPlex XE3 - per l'utilizzo in applicazioni retail e manufacturing, dotato di elevata potenza (processori Intel Core di ottava generazione, RAM sino a 64 GB) ma anche di caratteristiche come la resistenza a vibrazioni, alle elevate temperature e alle infiltrazioni di polveri. Concezione invece molto più tradizionale per i nuovi OptiPlex 7060, 5060 e 3060.

Dell ha anche pensato ad aggiungere, trasversalmente alla gamma PC, nuove funzioni di sicurezza che estendono quelle di Dell Data Guardian e Dell Encryption per la protezione dei dati sia quando sono memorizzati sui PC sia in transito. Per quest'ultimo ambito Data Guardian tra l'altro ora protegge anche i formati proprietari di dati associati alle applicazioni sviluppate in proprio dalle aziende utenti, andando oltre i formati più classici come i PDF. Per la cifratura e quindi la protezione dei dati "at rest", Dell Encryption è stato potenziato in modo da soddisfare meglio i requisiti delle organizzazioni governative USA.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.
Se vuoi ricevere le notifiche delle notizie più importanti della giornata iscriviti al canale Telegram di ImpresaCity al link: t.me/impresacity
Pubblicato il: 26/04/2018

Speciali

Speciale

Stampa gestita: il Printing è sempre più servizio

Speciali

Check Point Experience 2019