Logo ImpresaCity.it

Npo Sistemi tra iperconvergenza e IT tradizionale

Con Sittam si è concluso un progetto di passaggio a sistemi iperconvergenti, con Boiron un processo di ammodernamento del parco PC

Redazione Impresacity

Tra le aziende italiane che hanno deciso di traghettare la loro IT tradizionale verso l'approccio dell'iperconvergenza va annoverata ora anche Sittam. La società opera nel settore dei trasporti internazionali groupage e ha affrontato con Npo Sistemi il passaggio a una infrastruttura IT che adotta una architettura hardware/software in cui convergono risorse di storage, networking, calcolo e virtualizzazione.

L'architettura, basata su hardware HPE e piattaforme VMware, ha secondo l'azienda utente portato vantaggi a brevissimo termine, in particolare per quanto riguarda la gestione complessiva dell'infrastruttura. Secondo Filippo Rovaris, Direttore IT di Sittam, "la facilità di gestione è risultata essere uno dei vantaggi più rilevanti". Inoltre gli strumenti di management permettono ora "di ottenere molte più informazioni per analizzare il contesto anche in termini evolutivi".

hp elite 1012
Parallalemente, e con una impostazione più tradizionale, Npo Sistemi ha provveduto alla rivisitazione del parco PC del gruppo farmaceutico Laboratories Boiron. In questo caso l'esigenza chiave è stata dotare gli informatori medici Boiron di dispositivi da un lato leggeri e compatti, dall'altro con funzionalità touchscreen in modo da poter recepire la firma del farmacista al momento dell'ordine di nuovi prodotti.

Oltre alla fornitura dell'hardware (notebook HP Elite X2 1012 con varie periferiche), Npo Sistemi ha provveduto alla "clonazione" e personalizzazione dei device con software aggiuntivi partendo dai master forniti dal cliente.
Pubblicato il: 27/03/2018

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Veeam On Forum 2018, il futuro iper-disponibile corre veloce

speciali

Phishing, Ransomware e Truffe E-Mail: è allarme per Office 365 e il cloud