Logo ImpresaCity.it

Oracle protegge il suo cloud acquisendo Zenedge

I servizi di IT securoty di Zenedge entrano a far parte dell'infrastruttura cloud di Oracle, per difendersi da attacchi DDoS e botnet

Redazione Impresacity

Man mano che cresce l'adozione del cloud, per i provider infrastrutturali e SaaS diventa sempre più importante garantire la piena e costante disponibilità dei propri servizi. Oltre che, ovviamente, la loro sicurezza in generale. A questo scopo Oracle ha acquisito Zenedge, la quale ha sviluppato vari servizi di protezione delle reti e del cloud che ora saranno integrati direttamente nella nuvola di Oracle.

Più in dettaglio, Zenedge opera su vari fronti della sicurezza web. In primo luogo propone servizi specifici per mitigare attacchi DDoS e per bloccare generici attacchi web legati a bot e botnet. Si tratta di due ambiti molto simili che interessano ai cloud provider perché attacchi di questo tipo possono mettere fuori uso i loro servizi, con danni economici e d'immagine.

oracle zenedge
Zenedge offre anche servizi per proteggere provider e aziende da attacchi che possono violare le loro reti passando dalla parte applicativa. Offre cioè servizi che identificano traffico ostile verso applicazioni web - in una forma di Web Application Firewall basata su machine learning - come anche l'accesso non autorizzato alle API pubbliche. Infine, Zenedge prevede anche un servizio cloud per la protezione da malware.

I servizi offerti da Zenedge entreranno man mano a far parte dell'offerta IaaS di Oracle Cloud. La parte di WAF e di controllo degli attacchi DDoS è di fatto trasversale a qualsiasi servizio e diventerà probabilmente una componente standard di Oracle Cloud più che un servizio autonomo. Gli altri servizi rientreranno invece in una offerta definita di Edge Security.
Pubblicato il: 19/02/2018

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Veeam On Forum 2018, il futuro iper-disponibile corre veloce

speciali

Phishing, Ransomware e Truffe E-Mail: è allarme per Office 365 e il cloud